Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Herkunft des Familiennamens Lisi, Herkunftsland: Italia

Adelsstand: Baroni
Nachname Variationen: Lisi (de) - Lisa
Heraldik die Familie: Lisi
Nachname Variationen: Lisi (de) - Lisa
Krone des Adels Lisi
Anna Balsamo Avarna in Marullo, principessa di Castellucci e baronessa della Decima di Agnelli e Pecore di Taormina, con atto 19 marzo 1920, presso notar Giovanni Ciraolo di Messina, confermato dal principe Salvatore Marullo marito in detta principessa con atto 23 marzo 1920 presso lo stesso notaro, rifiutò alla Corona il titolo di barone della Decima di Agnelli e Pecore di Taormina e pregò il Sovrano di volersi degnare di conferirlo a Salvatore e Marullo, figlio di Antonino e di Giovanna Marullo, figlia della detta principessa Anna. Con R.D. del 24 marzo 1921 suggerito da RR.LL.PP. del 16 marzo 1922... Fortsetzung folgt
il titolo di barone della Decima di Agnelli e Pecore di Taormina venne rinnovato in persona di Salvatore Marullo di Antonio, nato in Messina a 5 settembre 1893, marito di Giuseppina De Natale e Ruggeri.
Kaufen Sie eine heraldische Dokument auf Familie Lisi

Familien-Wappen: Lisi
Nachname Variationen: Lisi (de) - Lisa

Familien-Wappen Lisi (de) o Lisa (Messina)

1 Blasonierung die Familie Lisi (de) o Lisa (Messina)

Partito: al primo d'azzurro, a due spade al naturale, poste in decusse con la punta in alto; al secondo d'argento, al fiordaliso di azzurro.

Citato in "Enciclopedia Storico-Nobiliare Italiana di V. SPRETI" vol 4° pag. 124.

Familien-Wappen Lisi o Lisa

2 Blasonierung die Familie Lisi o Lisa

D'azzurro, a due leoni coronati d'oro, affrontati al tronco di un albero al naturale, il tutto sotenuto da un terrazzo dello stesso.

Citato in "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol. secondo, pag. 26, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1890.

Kaufen Familien-Wappen

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome