Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origine del cognome Lucarini, provenienza: Italia

Titolo: Conti
Araldica della famiglia: Lucarini
Corona nobiliare Lucarini Consultando vari scrittori, dicono che questa famiglia sia originaria di Toscana, così come attesta lo storico Giuliani Tiribelli nella suo " Sommario storico delle famiglie celebri Toscane, riveduto dal Cavaliere Luigi Passerini", edito in Firenze nel 1862. Dimorava la famiglia in Siena. Del popolo, di cui Alcibiade conte palatino, lettore nell'Università di Siena e autore di varie opere. A questa famiglia ha appartenuto il titolo di Conte, titolo che solevasi dagli imperatori a coloro che erano al loro fianco. Da questi Conti si sceglieva coloro che venivano destinati a soprintendere agli uffizi del regio palazzo, ed altri erano mandati al... Continua

governo delle provincie dell'impero ed a gurdare i confini. Erano poi altri conti, estranei ai cennati uffizi, come quelli addetti all'annona, al commercio; ed anche i provveditori dell'esercito si ebbero quel titolo. Ai tempi dei Goti la dignità di Conte fu pur mantenuta a parecchi pubblici funzionari; ed i Longobardi ancora dissero i loro governatori conti o castaldi.


Compra un documento araldico su Lucarini

Stemma della famiglia: Lucarini

Stemma  della famiglia Lucarini (Siena)

1 Blasone della famiglia Lucarini (Siena)

Troncato di rosso e d'azzurro, alla fascia attraversante d'oro sostenente un uccello posato al naturale.

Citato in "Raccolta Ceramelli Papiani" custodita presso l'archivio di stato di Firenze.

Stemma  della famiglia Lucarini (Venezia)

2 Blasone della famiglia Lucarini (Venezia)

Spaccato; nel primo d'argento, ad una rosa d'oro, bottonata di rosso; nel secondo d'oro, ad una rosa di rosso bottonata del campo.

Citato in "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol. secondo, pag. 36, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1890.

Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook