Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origin of last name Malvaldi, country of origin: Italia

Nobility: Conti - Nobili
Heraldrys of family: Malvaldi
Nobility crown Malvaldi
Originaria di Gubbio, e denominata anticamente dei signori della Serra, si trapiantò in Bologna verso il 1330 ove fu ascritta all'ordine senatorio. Diversi furono anziani ed altri senatori. Antonio Galeazzo M., insigne giureconsulto, governatore d'Imola. Cesare di Antonio conte palatino nel 1577. Innocenzo di Cornelio, governatore di Perugia e dell'Umbria; Carlo Cesare, canonico della cattedrale bolognese, autore di pregiatissime opere; Alessandro cardinale creato nel 1816. La famiglia già padrona d'un castello di tal nome dicono alcuni, che venduta la detta Giurisdizione a Bentivogli venisse ad abitare in Bologna. Monaldo e del 1330. Francesco, esercita questa carica con somma lode,... To be continued
si guadagnorono l'affetto universale de' Cittadini, che però per le guerre civili, frequente nell'Etruria, e Umbria, cacciata la lor famiglia dal suddetto castello della Serra, trasferirono il loro domicilio in Bologna due figliuoli del suddetto Monaldi, uno detto Bernardo, e l'altro Martino, del quale Martino, che fù dottore di Filosofia, e Medicina, e il Gherardazzi dice, esservi memoria in S. Domenico ne' Claustri; questa famiglia è Senatoria, e qualificata d'Uomini insigne titolati. la sua arma e un mezzo Drago sopra tre Monti tutti d'oro in campo azzurro, inquartata coll'aquila Imperiale. Bernardo detto Dardo, fù marito di Giovanna di Pietro Nascimbeni. Napolione di Dardo fù marito d'Angela Fiorenzi, e fù il primo a chiamarsi dalla Malvasia. Francesco di Napolione fù marito di Lucrezia Beldò. Isaia di Giovanni, degl'Anziani, col Co. Nicolò Sanuti Confaloniere. Napolione di Francesco fù tesoriere di Bologna, il 25 aprile confinato a Cesena nel 1508 fù fatto pagare da Legato 700 Ducati, per esservi trovato suo figliuolo all'incendio della Cada de' Mariscotti, 1510, fù degl'Anziani col Confal. Angelo Raunzzi, e nel 1512, carcerato per rivoluzioni, per liberarsi, li convenne pagare altri mille ducati, fù marito di Rachele Caprari, e di Lucrezia, Bottrigari, quale andò alle nozze d'Annibale Bentivogli. Domenico Maria di Napolione, intervenne alla rovina della casa de' Mariscotti, nel 1512, per esser della parte Bentivolesca il 7 settembre fù chiamato alla Renghiera. Antonio Galeazzo di Napolione dott. di Legge coll. insigne, fù Governatore d'Imola, ha in stampa un volume di Condi Paola Campeggi.

Buy a heraldic document on family Malvaldi

Coat of Arms of family: Malvaldi

Blazon of family

Scaccato di nero e d'oro; al capo d'oro al leone nascente di nero.
Buy Coat of Arms of family

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook