Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origen del apellido Manodori, país de origen: Italia

Nobleza: Patrizi
Heráldica de la familia: Manodori
Corona de la nobleza Manodori La famiglia è oriunda di Valestra, villa del comune di Carpineti nelle montagne reggiane, nella quale sorge un alto, scosceso e boscoso monte, che si ritiene con fondamento sia il "mons Balista", nominato da Tito Livio, sul quale si svolsero importanti fatti d'arme nelle guerre dei Romani contro i Liguri. E in vicinanza di esso, o sulle pendici del "mons Letus" morì il console Quinto Petilio. Sull'origine della fortuna di questa famiglia e sul suo nome corre una leggenda, anche attualmente diffusa per tradizione in quelle montagne. Si narra che essa avesse altro nome, e che un antenato avesse la ... Continuaráfortuna di trovare sul monte Valestra un tesoro. Chi disse "una mano d'oro"; e che, tenuto da lui in possesso d'un cospicuo tesoro che formò la base del patrimonio della famiglia, che acquistò poi lassù terreni e case. Da ciò il sopranome dato alla famiglia "Della mano d'oro " o "Mano d'oro", e di qui "Manodori" Tale leggenda, quantunque non abbia conferma in nessun dato veramente attendibile, richiama però l'attenzione per la strana coincidenza dell'essersi in quei luoghi rinvenuti talvolta oggetti o traccie di tombe, ecc., dell'epoca dei Liguri e dei Romani, sebbene in quesiti luoghi, che furono ripetutamente campi di battaglia e accampamenti e fortificazioni delle due armate e dei due popoli guerreggianti, non siano mai stati fatti scavi sistematici e con guida e metodo archeologico. Pareva vi avesse pensato il Brizio; ma non se ne fece poi nulla. Ai 3 fratelli Ottavio, Don Giacomo, sacerdote e Giuseppe Manodori da Valestra, fu concessa la nobiltà, col titolo di Patrizio di Reggio, con Diploma 11 marzo 1705, indiz. XIII dagli Anziani Senatori della città di Reggio; e fu dai tre fratelli prestato il giuramento di fedeltà il 4 aprile stesso anno. Un dott. Giuseppe, vivente nel 1784, fu valente medico, e studioso, e conservò scritti e dissertazioni inedite di suo suocero Pier Giuseppe Corradini di Casalgrande, che fu pure valente medico. Dalla moglie Corradini ebbe nove figli, fra cui due soli maschi: 1) Marco, nobile di Reggio, sposò una Cilloni, ed ebbe, oltre a due figlie, Maria, in Bertoldi, morta nel 1843, e Teresa, sposata al dott. Giuseppe Spadoni; Giuseppe, fervente patriota, che per l'indipendenza della Patria erogò parte del suo patrimonio; sposò la contessle e Membro della Deputazione Provinciale di Reggio. ... Continuará
Comprar un documento heráldico de Manodori

Escudo de la familia: Manodori

Escudo de la familia Manodori

1 Blasòn de la familia Manodori

Troncato: nel pirmo d'oro all'aquila di nero; nel secondo d'azzurro a una mano, che versa monete, il tutto d'oro.

Comprar Escudo de la familia

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook