Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origen del apellido Matellini, país de origen: Italia

Nobleza: Marchesi - Nobili
Heráldica de la familia: Matellini
Corona de la nobleza Matellini
Antichissima, ed una di quelle che abitarono nel primo cerchio. Il primitivo suo nome era Catellini che poi cambiò in quello Da Castiglione per la signoria che ebbe sul castello di Cercina. Messer Alberto fu uno dei senatori della repubblica nel 1197, e Lancia, valoroso condottiero di parte ghibellina, si trovò alla battaglia dell'Arbia, e poi nel 1268 fu bandito dalla città. Stolto intervenne alla pace del Cardinale Latino nel 1280. Nel 1462 ottenne il priorato che fino al 1527 per sei volte sortì nella famiglia. Cosimo di Vieri fu senatore nel 1622, e Vieri di lui figlio fu consigliere... Continuará

di stato di Ferdinando II e Cosimo III da cui fu fatto marchese di Cavacurta e Binaga. Bernardino, ammiraglio delle galee di papa Calisto III, fu per le sue benemerenze investito di vari castelli nella Marca d'Ancona, e Domenico, minore osservante, fu elevato all'onore degli altari col titolo di beato. Un ramo di questa famiglia si disse dei Filitieri perchè proveniente da un Tieri. Altro ramo. Abbiamo già parlato di questa famiglia all'articolo Barberini. Infatti erano detti de Catellinis alias de Barberinis. Un ramo ebbe stanza a Velletri Giovanni Catellini, Canonico di San Pietro e scrittore Apostolico, fu sepolto nella chiesa di Santa Barbara nel 1431.


Comprar un documento heráldico de Matellini

Escudo de la familia: Matellini

Blasòn de la familia

Spaccato; nel primo di rosso pieno; nel secondo d'argento, a tre cani rampanti del primo, ordinati 2 e 1; il terzo rivolto.
Comprar Escudo de la familia

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome