Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origem do sobrenome Menchi, país de origem: Italia

Nobreza: Patrizi
Variações Sobrenome: Menci
Heráldica da família: Menchi
Variações Sobrenome: Menci
Coroa de nobreza Menchi
Con rescritto granducale del 3 aprile 1829, furono ascritti per giustizia al patrimonio fiorentino i fratelli Salvatore e Antonio, del dott. Vincenzo da Barga, come discendenti diretti da Antonio, di ser Cristoforo, di Giovanni, un fratello del quale Antonio, ser Lodovico, era stato notaro della Signora di Firenze, negli anni 1494 e 1501: onorificenza comparata ai tre maggiori uffizi della repubblica e perciò considerata, per indubitato, riscontro della nobiltà della famiglia. La famiglia era originari di Montevarchi, nel Valdarno superiore.

Compre um documento heráldico sobre família Menchi

Escudo da família: Menchi
Variações Sobrenome: Menci

Escudo da família Menchi o Menci

1 Brasão da família Menchi o Menci

Troncato; nel 1° d'azzurro, al monte di tre (o sei) cime di rosso, sormontato da tre palle dello stesso, 1.2; nel 2° d'argento, a tre lettere M d'oro, 2.1 (oppure 1.2); e alla fascia diminuita di rosso passata sulla troncatura.

Citato in "Raccolta Ceramelli Papiani" custodita presso l'archivio di stato di Firenze, fasc.3150.

Escudo da família Menchi

2 Brasão da família Menchi

Partito: nel primo trinciato: a) d'azzurro a una rosa di rosso, stelata e fogliata di verde; b) scaccato d'oro e di rosso di due file; nel secondo troncato da una fascia di rosso: sopra d'azzurro a un monte di tre cime ordinate in fascia, sormontato da tre palle male ordinate, il tutto di rosso; sotto d'argento a tre m minuscole d'oro 2, 1.

Citato in "Raccolta Ceramelli Papiani" custodita presso l'archivio di stato di Firenze, fasc.3150.

Compre Escudo da família

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome