Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origine del cognome Mencia, provenienza: Italia

Titolo: Nobili
Araldica della famiglia: Mencia
Corona nobiliare Mencia Alcuni autori fanno rimontare le prime memorie di questa famiglia, detta anticamente Cencia, ai Cencis dell'antica Roma. Secondo altri scrittori Giovanni X papa dal 914 al 928, sarebbe stato di questa famiglia, la quale certamente fu una grande e potente casa e decadde dalla sua grandezza alla fine del XV secolo dopo la catastrofe di Beatrice Cenci. Un Baldassarre fu Conservatore di Roma nel 1513. I Cenci hanno avuto quattro cardinali. Nella Costituzione Benedettina tra i nobili coscritti troviamo un Virginio il quale morì il 4 dicembre 1755 e con Senatus Consulto del 7 dicembre dello stesso anno, venne annoverato... Continua
tra i coscritti Girolamo che morì il 15 agaosto 1803; suo figlio Virginio con Senatus Consulto del 4 giugno 1804 venne designato a nobile coscritto, il quale avendo sposata l'ultima discendente della nobile famiglia Bolognetti unì al cognome Cenci quello di Bolognetti. Alla morte di Virginio avvenuta il 18 agosto 1837, con Senatus Consulto del 12 giugno 1838, venne nominato nobile coscritto Alessandro figlio di Virginio. Urbem Romam.

Compra un documento araldico su Mencia

Stemma della famiglia: Mencia

Blasone della famiglia

D'azzurro al compasso aperto in capriolo, accostato in capo da tre stelle di sei raggi, ed in punta da un monte di tre cime, il tutto d'oro.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome