Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Herkunft des Familiennamens Mercandona, Herkunftsland: Italia

Adelsstand: Nobili
Heraldik die Familie: Mercandona
Krone des Adels Mercandona
Antica e nobile famiglia, ormai estinta, originaria di Brescia. Il commendator G.B. di Crollalanza riporta la blasonatura di questa famiglia nei volumi del suo Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane. Riporta il Calvi nella sua opera intitolata "Il Patriziato Milanese", stampato in Milano, dal Borroni nel 1875. Varie sono le opinioni circa l'origine di questa famiglia. Si trovano memorie certe di essa verso la metà del secolo XIII. Ha goduto nobiltà in numerose città Lombarde. Dovendo trattar di questa chiarissima Famiglia frà l'altre nobili delle celebratissime Città, del nostro Regno, accioche, benche scomparsa detta Famiglia, viva però ... Fortsetzung folgt
sempre nella memoria de' posteri, tanto più, che dimostrò egli sempre haverne sommo desiderio, senza però fare, che dal affetto del antica amicitia, venghi in qualche modo occultata, ò alterata la verità dell'historia. Lo stemma della famiglia Mercandona è così blasonato: Partito; nel primo d'argento; nel secondo spaccato semipartito, di sopra di verde, di sotto di rosso e di verde; colla fascia di nero attraversante sullo spaccato. ... Fortsetzung folgt
Kaufen Sie eine heraldische Dokument auf Familie Mercandona

Familien-Wappen: Mercandona

Familien-Wappen Mercandona

1 Blasonierung die Familie Mercandona

Partito; nel primo d'argento; nel secondo spaccato semipartito, di sopra di verde, di sotto di rosso e di verde; colla fascia di nero attraversante sullo spaccato.

Familien-Wappen

2 Blasonierung die Familie

D'azzurro, al pastorale d'oro posto in palo.

Kaufen Familien-Wappen

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2015 - 2016 Heraldrys Institute of Rome