Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origen del apellido Miglio, país de origen: Italia

Nobleza: Nobili
Variaciones apellido: lo Miglio - Migliozzi
Heráldica de la familia: Miglio
Variaciones apellido: lo Miglio - Migliozzi
Corona de la nobleza Miglio
Antica e nobile famiglia originaria di Messina. Il commendator G.B. di Crollalanza riporta la blasonatura di questa famiglia nei volumi del suo Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane. Varie famiglie omonime si propagarono in diverse regioni d'Italia. Lo stemma della famiglia Miglio è: D'argento, alla banda di rosso, caricata di un giglio del campo e da due rose d'oro. Le notizie bibliografiche che ci vengono tramandate sono riconducibili a questo altro ramo dei Miglio di cui ne abbiamo tratto nota. Antica e nobile famiglia originaria di Cremona. Altra famiglia alzò per arma. Di rosso, a tre fascie ... Continuará
d'argento, ed al leone d'oro attraversante sul tutto e tenente un gambo di miglio fogliato di verde e con spighe d' oro. Altra famiglia: Antica e nobile famiglia originaria del territorio Milanese propagatasi, nel corso dei secoli, in diverse regioni d'Italia. Lo stemma della famiglia Miglio è: Inquartato; nel 1° e 4° di rosso, al grifo d' oro, tenente cogli artigli una spiga inclinata d' oro fogliata di cinque pezzi di verde, sulla quale posa il piede destro; nel 2° e 3° d'oro, all'aquila di nero, coronata, del campo, tenente coli' artiglio destro una spada di nero, guarnita d'oro. Alias: Di rosso, a tre fascie d'argento; col leone d'oro attraversante sul tutto, tenente colle sue branche anteriori una pianta di miglio inclinata di verde avente tre spighe d' oro. ... Continuará

Comprar un documento heráldico de Miglio

Escudo de la familia: Miglio
Variaciones apellido: lo Miglio - Migliozzi

Escudo de la familia Miglio

1 Blasòn de la familia Miglio

D'argento, alla banda di rosso, caricata di un giglio del campo e da due rose d'oro.

Miglio o lo Miglio di Messina. Citato in "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.II, pag. 137, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888. SI trova anche la forma cognominale Migliozzi

Escudo de la familia Miglio

2 Blasòn de la familia Miglio

Di rosso, a tre fascie d'argento, ed al leone d'oro attraversante sul tutto e tenente un gambo di miglio fogliato di verde e con spighe d' oro.

Miglio di Cremona. Citato in "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.II, pag. 137, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Escudo de la familia Miglio

3 Blasòn de la familia Miglio

Inquartato; nel 1° e 4° di rosso, al grifo d' oro, tenente cogli artigli una spiga inclinata d' oro fogliata di cinque pezzi di verde, sulla quale posa il piede destro; nel 2° e 3° d'oro, all'aquila di nero, coronata, del campo, tenente coli' artiglio destro una spada di nero, guarnita d'oro.

Miglio di Milano. Citato in "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.II, pag. 137, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Escudo de la familia Miglio

4 Blasòn de la familia Miglio

Di rosso, a tre fascie d'argento; col leone d'oro attraversante sul tutto, tenente colle sue branche anteriori una pianta di miglio inclinata di verde avente tre spighe d' oro.

Miglio di Milano. Citato in "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.II, pag. 137, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Comprar Escudo de la familia

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2015 - 2016 Heraldrys Institute of Rome