Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origine del cognome Migliorata, provenienza: Italia

Titolo: Marchesi - Nobili
Araldica della famiglia: Migliorata
Corona nobiliare Migliorata
La famiglia è Toscana, originaria di Prato; se ne trovano rami a S. Miniato, a S. Sepolcro, a Città di Castello, a Firenze. le prime memorie a Prato risalgono al 1200. Pure a Prato esiste il "Sepulchrum D. Meliorati de Melioratis civis Florentini et eius descendentium. Anno Domini MDLXXI". Altra antica sepoltura nella chiesa di S. Croce a Firenze porta l'arma sopra descritta. A Prato eravi un tempo una contrada denominata dei Migliorati. Fiorì intorno al 1200 il beato Elia figlio di Migliorato dei Migliorati, che diede opera con alcuni compagni a firmare l'ordine degli Agostiniani. Dal 1404 al 1406... Continua
fu Sommo Pontefice Cosmo de' Migliorati di Sulmona sotto il nome di Innocenzo VII. Nel 1600 ebbe fama di valoroso ufficiale Migliorato Capitano Colonnello di Livorno. Della antica nobiltà della famiglia fanno fede documenti degli Archivi di Firenze da quali appare, che dal 1381 al 1550 membri di questa famiglia ressero pubbliche cariche o furono per esse proposti. Ascritta da secoli la famiglia alla nobiltà di Firenze e di Prato attestano dichiarazioni delle autorità del Granducato di Toscana, prodotte per l'ascrizione di benedetto Giuseppe alla nobiltà Genovese; e finalmente in data 4 gennaio 1793 il Segretario della Deputazione sopra la nobiltà di Toscana certifica, che Benedetto Giuseppe di Cosimo di Pompeo era ascritto alla nobiltà di Firenze; analoga dichiarazione del 26 maggio 1806 attesta che, a carte 70 dei registri della nobiltà è detto essere i Migliorati rappresentati da Cosimo Giovanni e fratelli e figli Elia Gio. Batta di Benedetto Giuseppe del Sig. Cosimo Lapo e della sua consorte Giovanna Della Torre: si ripete ancora addì 24 sett. 1841, che a carte LXX c.s. figurano Cosimo Lapo e Gio. Antonio di Elia Giovanni Battista di Benedetto Giuseppe di Cosimo Lapo e della marchesa Ersilia Raggi. Alla fine del secolo XVIII Cosimo Lapo figlio di Pompeo impalmò una donzella della illustre famiglia patrizia genovese Imperiale Lercaro, Anna Maria di Giuseppe, che portò nei Migliorati una quota parte del feudo di Carosio, mentre la cugina di lei Marina di Gio. Agostino portava l'altra parte nei Cambiaso. Il figlio loro Benedetto Giuseppe sposò pure nel novembre 1783 una nobile genovese Giovanna Della Torre dei conti di Lavagna e diventato genovese di adozione chieoverno della Serenissima.
Compra un documento araldico su Migliorata

Stemma della famiglia: Migliorata

Blasone della famiglia

Di rosso alla banda di argento accostata da due rose dello stesso, una in capo e l'altra in punta.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook