Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origen del apellido Migliozzi, país de origen: Italia

Nobleza: Nobili
Heráldica de la familia: Migliozzi
Corona de la nobleza Migliozzi
Antica e nobile famiglia campana, di chiara ed avita virtù, propagatasi, nel corso dei secoli, in diverse regioni d'Italia. Secondo quanto ci viene tramandato, essa apparterrebbe alla stessa prosapia dei Miglio, nobili siciliani della città di Messina. In ogni modo, tal famiglia, nel dispiegarsi dei lustri, sempre è riuscita a produrre una serie di uomini che hanno reso illustre il suo nome, nei pubblici impieghi, nelle professioni liberali ed ecclesiastiche e nel servizio militare. Fra questi, senza nulla levar al valore degli omessi, contasi: Giacomo, proprietario terriero nel napoletano, fiorente nel 1503; Agostino, dottore in l'una e l'altra legge, fiorente nel... Continuará
1542; Niccolò, milite, distintosi nella difesa di Malta contro i Turchi, fiorente nel 1573; Alessandro, giurista napoletano, vivente nel 1581; D. Benedetto, canonico e commissario apostolico, fiorente nel 1608; Gio. Batta, proprietario terriero ed imprenditore agricolo, fiorente nel 1623; Giuseppe Maria, il quale servì il re di Spagna durante la rivolta di Masaniello del 1647; Federico, dottore in "utroque jure", vivente in Napoli, nel 1666; Manfredi, revisore d'armi del Regio Esercito. Da una analisi cromatica e simbolica dello stemma, possiamo, infine, ricavare alcune importanti informazioni sulle virtù associate a tal cognome. L'azzurro essendo il colore del cielo, rappresenta la gloria, la virtù e la fermezza incorruttibile; il monte è simbolo di grandezza, sapienza, nobiltà; l'oro è il metallo più nobile, simbolo di ricchezza, comando e potenza; il corno da caccia è utilizzato per simboleggiare diritti venatori o abilità venatoria; l'argento simboleggia la purezza, l'innocenza, la giustizia e l'amicizia; la stella è molto usata in araldica per simboleggiare la guida sicura o l'aspirazione a cose superiori; il rosso, richiamandosi al sangue versato in battaglia, rappresenta il valore, l'audacia, la nobiltà ed il dominio. I cognomi così antichi, senza dubbio alcuno, rendono decoro non solo alle famiglie ma anche alle città che li hanno accolti; pare siano, infatti, molto riguardevoli i soggetti viventi di questa famiglia che, con tanto decoro, sostentano questo nobile cognome, che ha avuto vari soggetti illustri.
Comprar un documento heráldico de Migliozzi

Escudo de la familia: Migliozzi

Escudo de la familia Migliozzi

1 Blasòn de la familia Migliozzi

D'azzurro, al monte di tre cime d'oro sormontato da un corno da caccia del medesimo legato di rosso, il tutto accompagnato in capo da una stella (7) dello stesso.

Escudo de la familia Miglio

2 Blasòn de la familia Miglio

D'argento, alla banda di rosso, caricata di un giglio del campo e da due rose d'oro.

Miglio o lo Miglio di Messina. Citato in "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.II, pag. 137, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888. SI trova anche la forma cognominale Migliozzi

Comprar Escudo de la familia

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome