Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Herkunft des Familiennamens Militelli, Herkunftsland: Italia

Adelsstand: Baroni
Heraldik die Familie: Militelli
Krone des Adels Militelli Un Bartolomeo acquistò da Mario Piraino il feudo Castagna e ne ebbe investitura a 21 agosto 1664 e, con privilegio del 20 aprile 1666 fu riconosciuto barone di Castagna; un Giuseppe, figlio di detto Bartolomeo, fu investito di Castagna a 29 gennaio 1684, morì senza figli e gli succedette il fratello Domenico, investito a 12 agosto 1688. Vincenzo Militello Paternò, di Domenico, fu barone di Castagna per investitura dell'8 luglio 1701; un Giacomo, fu giudice del tribunale della R.Udienza di Messina nel 1705; un Calogero-Mariano, figlio di Vincenzo, fu barone di Castagna per investitura del 25 febbraio 1742, tenne la... Fortsetzung folgt

carica di capitano di giustizia in Nicosia negli anni 1761-62, 1770-71, acquistò da Marianna Valguarnera il feudo Casuto e ne ebbe investitura a 6 settembre 1781; un Francesco di Nicosia, di Calogero Mariano, barone di Castagna per investitura del 23 luglio 1782, fu senatore di Nicosia nel 1805-6 e capitano di giustizia nel 1792-93; un Luigi, di Francesco, ottenne a 13 gennaio 1809 investitura di Castagna e di Casuto, occupò la carica di senatore nobile di Castrogiovanni nel 1812-13, sposò la nobile Giovanna Varisano e fu padre di Francesco, che fu marito (6 giugno 1829) di Teresa Alliata e Valguarnerra, figlia di Villafranca e d'Agata Valguarnera, e padre di Enrico inscritto con il titolo di barone di Castagna nell'elenco definitivo siciliano.


Kaufen Sie eine heraldische Dokument auf Familie Militelli

Familien-Wappen: Militelli

Blasonierung die Familie

Di rosso al palo d'argento accostato da sei palle d'oro
Kaufen Familien-Wappen

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome