Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origine del cognome Minea, provenienza: Italia

Titolo: Signori
Araldica della famiglia: Minea
Corona nobiliare Minea Antichissima famiglia di origine francese, propagatasi in diverse regioni d'Italia, con preminenza nella terra sicula. Nel reggimento Normanno, infatti, fu illustre signore un cavaliere francese, dal nome Adinolfo Minea, il quale procreò Dionigio, che dimorò nella medesima signoria, ed ebbe per moglie Alvira, figlia di Giovanni Leontini, che gli generò Adinolfo, nipote d'Alaymo Leontino, Mastro Giustiziere, che fu, insieme con lo zio e con il cugino Giovanni Mazzarino, gettato nel mare da Beltrando Cannella, per ordine del Re Giacomo. Giovanni Minea ebbe, dal Re Federico II, il feudo di Buxalca, che poi perdette nei movimenti Baronali, che seguirono sotto il... Continua
Re Pietro II. Lo riscosse, però, Raniero, figlio di Giovanni, ottenendo, infine, in sua sostituzione venti onze di rendita sopra le gabelle di Messina. Sempre Giovanni fu paggio della Regina Maria, dalla quale, poscia, ebbe la Castellania di Mineo, e suo fratello Alaimo quella di Bizzini, con gli introiti di alcune gabelle. Da questi discesero alcuni gentiluomini i posteri, dei quali, per la malvagità del tempo, distruggitor del tutto, sono pervenute ben poche notizie. I cognomi così antichi, in ogni modo, rendono decoro non solo alle famiglie ma anche alle città che li hanno accolti; pare siano, infatti, molto riguardevoli i soggetti viventi di questa famiglia che, con tanto decoro, sostentano questo nobile cognome, che ha avuto vari soggetti illustri.

Compra un documento araldico su Minea

Stemma della famiglia: Minea

Blasone della famiglia

D'azzurro alla fascia di rosso carica di tre stelle di 8 raggi d'oro, accompagnata in capo da una stella di 6 raggi dello stesso, ed in punta da una rosa gambuta e fogliata d'argento, sinsitrata da un giglio d'oro.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome