Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Herkunft des Familiennamens Missanelli, Herkunftsland: Italia

Adelsstand: Baroni
Nachname Variationen: Missanello
Heraldik die Familie: Missanelli
Nachname Variationen: Missanello
Krone des Adels Missanelli Normandi, e nobilissimi sono i componenti di questa famiglia, così detti dal dominio della terra di Missanello posta nella Provincia di Basilicata. Il primo, che di essi si ritrova è Osmondo personaggio molto qualificato, marito di Altrada, il quale asseredosi havendo à proprie spese edificata la Chiesa, e Badia di Santo Stefano nella città di Marsico della Provincia di Principato Citra, hebbe poi quella nell'anno 1070. à donare a Giovanni Vescovo di detta Città, dove hoggi giorno si veggono le sue Insegne; notitia per confessare il vero dataci dalla buona memoria del padre Maestro Giovanbattista Prigniano Augustiniano, nobile della città... Fortsetzung folgt

di Salerno, molto versato negli studij dell'Antichità, e in specialità degli atti de' Normandi. Furono suoi figliuoli Guglielmo, e Giliberto, il quale intitulandosi anch'egli ad imitatione di Osmondo suo padre hebbe altresì a donare nell'anno 1083. sotto Ruggiero Normando Duca di Puglia, al Monasterio della santissima Trinità della Cava de' Monaci Benedettini, alcuni suoi Poderi nel castello di S. Giorgio nella detta Provincia di Principato Citra. Guglielmo leggesi Signor di Missanello, e padre d'Alessandro, di Berangario, di Guglielmo, e di Altruda. Alessandro fù Signor del castello di Gallipoli nella mentovata Provincia di Basilicata, e della terra di Missanello, qual poscia non si sa la cagione perche renunciasse a Guglielmo suo fratello. Indi di lui non appare altra memoria. Berengario, detto altre volte Berlingiero, ritrovasi Signor de' Vassalli nel Contado di Conversano, e intervenire con altri molti ricchi, e potenti Baroni del Regno nell'anno 1187. à dar soccorso nella lega stabilita ad instanza di Gragorio Ottavo sommo Pontefice, dal Rè Guglielmo, e da tutti i Principi della Christianità, per la ricupertione di Gerusalemme dalle mani d'infedeli. Guglielmo secondo di tal nome, così detto per quanto si stima per esser nato dopo la morte del padre; Fù egli per rinuntia di Alessandro, e per mancamento di Berengario suoi fratelli di sopra mentovati, Signor di Missanello, e ritrovasi parimente fra' Baroni, che diedero soccorso per l'acquisto di Terra Santa. Non si sa chi fusse sua moglie, ma egli è certo esser stato di lui figliuolo. Ruggiere Signor di Missanello marito di Sibilia di Castigliana Signora di Castigliana, ctigliana per le doti di sua figliuola, di cui per detta scrittura non si ha il nome, nè si sa con chi fusse stata ella isposata.


Kaufen Sie eine heraldische Dokument auf Familie Missanelli

Familien-Wappen: Missanelli
Nachname Variationen: Missanello

Familien-Wappen Missanelli

1 Blasonierung die Familie Missanelli

Cinque scacchi acuti compartiti in forma di croce d'argento in campo d'azzurro.

"Dell'historia Napoletana scritta dal signor Francesco de' Pietri libri due", p.112, stampa di Gio.Domenico Montanaro anno M.D.C.XXXIV.

Kaufen Familien-Wappen

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome