Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origine del cognome Monacello, provenienza: Italia

Titolo: Nobili - Conti
Araldica della famiglia: Monacello
Corona nobiliare Monacello
Antica famiglia, oriunda da Gubbio, di chiara ed avita virtù, propagatasi, nel corso dei secoli, in diverse regioni d'Italia. Pietro Paolo Monacello, comandante della Fortezza della Stellata, avendo sposato Angela Lavinia Luzi, si trasferì nel 1756 a Fossombrone. Egli nel 1758 fu ammesso nel Nobile Consiglio e ricoprì le cariche di Priore e Gonfaloniere, acquistando così la nobiltà. Ebbe Francesco, il quale a sua volta ebbe Giuseppe (1777-1862), e Filippo, nato il 10 ottobre 1762, creato vescovo di Ripatransone, il 24 maggio 1824, e di Pesaro, il 15 dicembre 1828, scomparso 30 gennaio 1839. Il detto Giuseppe ebbe, anch'egli due... Continua

figli, ossia: Alessandro Ivo (n. 10 gennaio 1815) e Ferdinando. Alessandro ebbe ben 8 figli. Ferdinando, invece, il quale era nato a Fossombrone il 13 agosto 1822 e morto a Fano 2 giugno 1891, seguitò il ramo di Fossombrone. Egli nel 1840 fu soldato nelle Legione Romana. Nel 1850 sposò la contessa Maddalena Lattanzi (1829-1890) la quale portò nella medesima casa tutti i diritti di casa Lattanzi; tanto che poi i suoi discendenti ereditarono entrambi i cognomi, a cominciare da Giuseppe. La famiglia levò per arme. Monte a 3 cime di oro uscente dalla punta sormontato da - croce scorciata e trifogliata di oro affiancata da - 2 stelle (8 raggi) dello stesso tutto su azzurro - lupo passante di nero testa rivolta su - campagna di rosso su oro. Altro ramo. Nobile famiglia romana, la quale godette nobiltà anche in Fabriano, la quale levò per arme. Monte a 3 cime di oro uscente dalla punta sormontato da - croce scorciata e trifogliata di oro affiancata da - 2 stelle (8 raggi) dello stesso tutto su azzurro. I cognomi così antichi, senza dubbio alcuno, rendono decoro non solo alle famiglie ma anche alle città che li hanno accolti; pare siano, infatti, molto riguardevoli i soggetti viventi di questa famiglia che, con tanto decoro, sostentano questo nobile cognome, che ha avuto vari soggetti illustri.


Compra un documento araldico su Monacello

Stemma della famiglia: Monacello

Blasone della famiglia

D'azzurro al monte di tre cime movente dalla punta, accompagnato in capo da una croce trifogliata ristretta (o greca pomettata), accostata da due stelle di 8 raggi, il tutto d'oro.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome