Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origin of last name Montigo, country of origin: Italia

Nobility: Marchesi
Heraldrys of family: Montigo
Nobility crown Montigo
Antica e cospicua famiglia che trasse il proprio nome dal castello di Montiglio di cui era feudataria. Se ne hanno memorie sin dal principio del sec. XIV con un Fucino o Uberto che il 9 marzo 1305 fu tra i vassalli del Monferrato intervenuti al Parlamento per la scelta degli ambasciatori da inviarsi all'imperatrice Jolanda perchè si recasse a prendere possesso degli Stati del Monferrato; un Antonio, consigliere del Marchese Teodoro di Monferato, fu presente all'atto del 1319 quando fu posto fine alle discordie sorte in Casale fra i De Canibus e i De Grossis; nel 1320 Guglielmaccio e Mezardo... To be continued
intervennero alla convocazione in Chivasso del Parlamento generale per ordinare le milizie monferrine. Il feudo di Montiglio, in quel di Casale, nel comitato di Monferrato, e che fino al 1300 comprendeva pure i luoghi di Scandeluzza, Rinco, Castelcebro, Colcavagno e Casio, sin dal 902 apparteneva a Roberto, visconte di Monferrato, passando poi, nel 935 a Berengario, marchese, poi re d'Italia, al quale fu confiscato dall'imper. Ottone I, che nel 961 lo unì alla dotazione della mensa imperiale. Il 4 ott. 1164 l'imper. Federico I ne cedette la superiorità a Guglielmo marchese di Monferrato che acquistatene parte dai figli di Manfredo di Cossombrato, se ne impadronì con le armi nel 1191; nel 1224 passò al marchese Morruello Malaspina e nel 1228 a Uberto Malpassuto per sottomettersi poi tra il 1232 e 1309 all'alta signoria del marchese di Monferrato. Il feudo di Montiglio fu condiviso fra i Cocconito e i Coccastelli che ne ebbero il possesso con titolo comitale dal 26 novembre 1683 e coi Malpassuti, con titolo marchionale il 27 maggio 1687. Il 10 dicembre 1690 fu annullato il titolo marchionale, e poi ridato l'11 giugno 1703. Parte di giurisdizione su Montiglio ebbero Annibale Iberti, consigliere ducale che nel 1613 aveva ceduto la sua parte in cambio di Morasengo a Francesco Gabbioneta presidente del Senato di Casale. Nel 1635 il dottor Francesco Cozio fu investito della parte dei Cocconito per acquisto fattone dagli stessi. Dopo altri trapassi il 5 giugno 1676. Antonio Fantetti da Bologna ne era in possesso, e questi il 27 maggio 1687 cedette le sue ragioni ai Coccastelli, ai Cocconito e ai Malpassuti. Giulia Livia, figlia di Gaspare Malpassuti, il 4 maggio 1764 lasciò la su succedette l'abiatico Ernesto Borsarelli di Rifreddo.

Buy a heraldic document on family Montigo

Coat of Arms of family: Montigo

Blazon of family

D'argento col capo d'azzurro.
Buy Coat of Arms of family

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome