Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Herkunft des Familiennamens Morosine, Herkunftsland: Italia

Adelsstand: Conti - Nobili - Patrizi
Heraldik die Familie: Morosine
Krone des Adels Morosine E' questa una delle famiglie principali magnatizie dell'antica Repubblica Veneta. Vi esercitò più volte il Tribunato ed assistette essa pure alla elezione del primo doge. E' rilevante la serie degli uomini illustri nel governo, nelle armi e nelle dignità più eminenti, che la fregiarono. Ebbe quattro dogi: Domenico, Marino, Michele e Francesco, quale famoso condottiero delle flotte venete, per le vittorie riportate, fu detto il Peloponnesiaco; i posteri di lui furono dal riconoscente Senato veneto, da primogenito in primogenito decorati del cavalierato della Stola d'Oro. Di questa famiglia era Tommasina, regina di Ungheria, madre del re Andrea III, ultimo della... Fortsetzung folgt

stirpe di Santo Stefano, detto il Veneziano, che ebbe in moglie una figlia di Alberto il Grande d'Austria. Tre furono le dogaresse: Dea, moglie del doge Nicolò Tron; Laura, moglie del doge Pasquale Cicogna nel 185; e Morosina, ultima delle dogaresse coronate. Appartennero ancora a questa stirpe: Tommaso, cardinale e patriarca di Costantinopoli ed il beato Giovanni. Fu quest'ultimo marito della figlia del doge Pietro Orseolo e seguì il suocero in Guascogna. Ritornato a Venezia, il doge Memo gli regalò l'isola Memmia, poscia detta di S. Giorgio Maggiore, che da lui fu regalata ai monaci benedettini, dei quali fu in seguito abate. Conta questa famiglia parecchi procuratori di S.Marco, condottieri di Armata, sì di terra che di mare, e numeroso considerevole di senatori. Di questo ramo detto di S. Maria Formosa, Domenico di Francesco fu confermato nobile con S.R.A. 16 dic. 1817, ed elevato al grado di conte dell'I.A. con S.R. 10 ott. 1819. I seguenti ebbero il riconoscimento dei titoli con D.M. 25 maggio 1890. Di questa famiglia risultano ancora fiorenti i rami detti di: S. Polo, in Canonica, e dei SS. Apostoli, mentre figurano estinti quelli di S. Stefano, di S.Tomà, dei SS. Giov. e Paolo, di S.Polo sul Ponte. La famiglia è iscritta nel Libro d'oro della Nob. Ital. e nell'El. Uff. Nob. Ital. coi titoli di N.U.N.D. patrizio veneto (mf.), conte dell'I.A. (mf.) in persona dei figli di Nicolò, di Domenico e di Vittoria Mocenigo. 1. Domenico Ottaviano, n. Venenzia 20 ottobre 1864, dec. 1 maggio 1899, spos. Venezia 18 nov. 1894 con Agnese nobile Blaas, da cui: a) Nicolò, n. Colle Umberto 4 sett. 1895; b) Nicolò, Colle Umberto 10 agosto 1868, deceduto 1912, spos.


Kaufen Sie eine heraldische Dokument auf Familie Morosine

Familien-Wappen: Morosine

Blasonierung die Familie

L'aquila nera in campo d'oro.
Kaufen Familien-Wappen

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome