Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origine del cognome Musina, provenienza: Italia

Titolo: Nobili
Araldica della famiglia: Musina
Corona nobiliare Musina Questa famiglia, anticamente detta dei Susina, possedeva nel fiesolano un vasto patrimonio e fu insignita più volte del gonfalonierato di quella città. San Filippo Neri, per uno speciale riguardo ai meriti di Bellini verso i fiesolani, accordò loro in livello perpetuo vari beni nella zona della fonte sotterra. Furono ascritti alla cittadinanza fiorentina nel 1636 e alla Nobiltà di Fiesole con rescritto del 14 giugno 1839. Discendente da Averardo Carlo, di Cesare, di Giovanni Carlo. Autori che parlano di questa famiglia: V. Palizzolo Gravina Barone di Ramione, nella sua opera " Il Blasone in Sicilia ossia Raccolta Araldica", stampato in... Continua

Palermo nel 1871-75, ha offerto non poche notizie interessanti di questa famiglia, e delle gloriose tradizioni di quest'isola. Insieme al Minutoli, Invges, Mugnos e piu d'un instancabile Marchese di Villabianca, l'opera ha raccolto documenti, pergamene e testimonianze trasmesse da' componenti della casata stessa che parlano de' loro trascorsi, di virtù e gesta della propria schiatta.


Compra un documento araldico su Musina

Stemma della famiglia: Musina

Blasone della famiglia

Inquartato: nel primo e quarto di rosso al lambello d'oro (per spezzatura); nel secondo e terzo d'azzurro alla cometa d'oro ondeggiante in sbarra; con la banda d'argento, carica di sei rose d'oro, attraversante sul tutto.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome