Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Herkunft des Familiennamens Nappello, Herkunftsland: Italia

Adelsstand: Conti - Nobili - Patrizi - Signori
Heraldik die Familie: Nappello
Krone des Adels Nappello La venuta della famiglia Nappello in Sicilia, la quale passò guidata da Guido gentil'huomo Paduano famigliare dell'Imperador Henrico VI e nell'acquisto, che quell'Imperator fece di Sicilia, ottenne egli la Baronia d'Eloro nel tenitorio della città di Noto, ove si casò con Leona Anteria nobile Anteria nobile Netina, con la quale procreò Terrigi, che militò sotto l'Imperador Federico II nelle ruine di Catania, e Centoripe. Questi hebbe per moglie Antonia Cacciaguerra, figlia di Filippo gentil'huomo di Noto, che gli generò Guido, Filippo, Teris, e Giorgio, che non puoche ruine hebbero dal Rè Carlo d'Angiò, per haver seguito eglino la parte de'Regi... Fortsetzung folgtMamfredo, e Corradino, restando solamente Giorgio in piede, che fu ristorato poesia da'Regi Aragonesi, mentre egli s'impiegò contra Francesi Angioini nel Vespro Siciliano. Procreò costui Salvador, e Giovanni, i quali hebbero nobili carichi nella loro patria Noto, ne' reggimenti de'Regi Pietro II, e Lodovico. Da Salvadore ne nacque Antonio, che fù Not. Imperiale,il quale ufficio era esercitato in quei tempi da'nobili, col quale egli servì al Rè Martino,da chi alcanzò il feudo di Bonfallura, ch'era stato tolto al Dottor Ruggiero di Corleone partiale de'Chiaramontani nel 1392, che gli successe il figlio Bartolo nel 1453, al quale anche Antonello nel 1480 che si morì senza prole, e gli seguì suo fratello Giovanni, secondogenito del Bartolomeo, ed a lui la figlia Sigismonda nel 1511 Bartolomeo C. fù Giurato nel 1486 Blandino C. nel 1522, e molt'altri gentil'huomini di questa famiglia in quella Città fiorirono. Possedè anche questa famiglia il feudo di Rabucino; percioche Prandino Capizzana di Piazza, Baron di detto feudo, casò sua figlia Lutia con Salvadore C., figlio secondogenito del predetto Antonio, e gli successe il figlio Giovanni nel 1493, al quale il figlio Salvadore nel 1483, ed à lui il figlio Gioannello nel 1508. Possedè anche per alcun tempo il predetto Salvadore C. il feudo di Cipuilla nel territorio di Noto per Angesa Capobianco sua moglie; percioche fù questo feudo primieramente di Antonio Flotta della medesma Città, che poscia lo diede à Corrado Capobianco suo genero, che pure egli lo dotò ad Antonia sua figlia, moglie d'Henrico Grasso gentil'huomoinsieme con Antonia Grasso, e Perresso Capobianco suoi figli, lo concessero à Nicolò Speciale nel 1440, per gl'atti di Notar Nicolò d'Agnesa Siragusano, al quale seguirono i suoi posteri, come nell'Elogio de i Speciali si vede.
Kaufen Sie eine heraldische Dokument auf Familie Nappello

Familien-Wappen: Nappello

Blasonierung die Familie

D'oro, alla fascia di rosso caricata di tre mezzelune crescenti d'argento.
Kaufen Familien-Wappen

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome