Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origine del cognome Nariga, provenienza: Italia

Titolo: Nobili
Araldica della famiglia: Nariga
Corona nobiliare Nariga Famiglia sassarese le cui noitizie risalgono al secolo XIV. Nel 1430 un Nicolò ottenne il cavalierato ereditario, nel 1442 suo figlio Pietro ebbe il riconoscimento della nobiltà generosa per i suoi meriti militari. L'importanza della famiglia crebbe con suo nipote, un altro Pietro, che nel 1527 difese Osilo dai Doria; egli era procuratore del conte di Oliva e sposò Erilla Manca di Thiesi. I suoi figli diedero vita a due rami diversi della famiglia: Gaspare ereditò dalla madre la signoria di Thiesi e fu rettore della Romangia. Nel 1554 suo figlio, un altro Pietro ottenne un ulteriore riconoscimento della nobiltà.... Continua

Questo ramo si estinse agli inizi del secolo XVII con la morte di Antonio ed il feudo passò ai Ravaneda per matrimonio. Da Giovanni, governatore di Sassari, l'altro dei figil del primo Pietro, discese il ramo dei cavalieri Cariga, i cui membri, nel secolo XVII, ricoprirono ripetutamente l'ufficio di maestro di campo di Sassari. Della famiglia non si ebbero più notizie dal secolo XVII.


Compra un documento araldico su Nariga

Stemma della famiglia: Nariga

Blasone della famiglia

Partito: nel primo d'azzurro al semivolo sinistro di argento trafitto da una freccia del medesimo cadente in banda; nel secondo di oro a due lupi scorticati di rosso passanti l'uno sull'altro.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook