Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origine del cognome Nartea, provenienza: Italia

Titolo: Conti
Araldica della famiglia: Nartea
Corona nobiliare Nartea Nel nobiliario sardo, opera che raccoglie gran parte delle famiglie nobili di sardegna, ivi compresi gli stemmari appartenute a quelle famiglie che risiedevano in quelle città. La famiglia è compresa trà le nobili di detta terra, come risulta dai tratti genealogici conservati presso le biblioteche raccolte nel nobiliario. Numerose famiglie che risiedevano in sardegna ne' secoli trascorsi, provenivano dalla spagna o dalle terre di toscana e liguria, che al seguito di personaggi che in quei luoghi dominavano, posarono poscia la loro dimora. Ottennero patenti di cavalierato il 23 Gen. 1774, e con patente del giorno successivo fu conferito a Girolamo... ContinuaArtea il titolo di conte col predicato di S. Elia trasmissibile ai discendenti maschi di Vittoria sua figlia e del marito di questa, Cav. Antonio Mella di Vercelli.
Compra un documento araldico su Nartea

Stemma della famiglia: Nartea

Blasone della famiglia

D'azzurro, ad un ramoscello di rosa fogliato di verde e fiorito di rosso, sostenuto da due leoni d'oro , affrontati, e sormontato da tre gigli d'oro posti fra i quattro pendenti di un lambello di rosso; con la campagna d'oro carica di tre bande di rosso.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome