Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origine del cognome Navarrei, provenienza: Italia

Titolo: Patrizi
Araldica della famiglia: Navarrei
Corona nobiliare Navarrei
Patrizia napoletana, di nobilissima origine spagnuola; si ritiene discenda da Pietro Navarrete, consanguineo di Ordogno II re di Galizia e Leone, detto flagello dei mori e valoroso capitano nella guerra contro gli infedeli. Passata in Napoli nel 1630 fu aggregata al Seggio di Porto il 26 luglio 1711 e ricevuta nel S.M.O. di Malta dal 1703. Decorata del grandato di Spagna di I classe, in persona di Francesco Navarrate marchese della terza; nonchè dei titoli di duca di Bernalda con anzianità dal 1607, di marchese della Terza con anzianità dal 1545 e di conte di Noia con anzianità dal 1494,... Continua
titoli passati per successione femminile nei Caracciolo di Brienza. Ricevuta nell'ordine Costantiniano dal 1786 ed ammessa reinteramente per l'antica sua nobiltà nelle Reali Guardie del Corpo. La presenza del motto nella bibliografia documentata della famiglia ci conferma l'avita nobiltà raggiunta della casata. Infatti l'origine del motto risale a circa il XIV secolo e deve essere ricercata in quei detti arguti che venivano scritti sui vessilli o bandiere dei cavalieri, esposti alle finestre delle locande in cui questi alloggiavano, in occasione dei tornei, e durante i tornei stessi. Il motto era un pensiero espresso in poche parole facente allusione a un sentimento palese o nascosto, a una qualità, a un ricordo storico, per stimolo al coraggio o onore. Era scelta dal capo della famiglia, dal cavaliere entrante in lizza o data dal sovrano al proprio uomo ligio. Motto della famiglia: Semper ardentius.
Compra un documento araldico su Navarrei

Stemma della famiglia: Navarrei

Blasone della famiglia

Di rosso alla croce di argento caricata sul braccio orizzontale di un listello ondato di azzurro, e su quello verticale, in alto, in mezzo, sopra e sotto l'incrocio ed in basso di due mezzi bisanti contrapposti, pure di argento. (Riconoscimento con D. P. 18 novembre 1924).
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome