Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Herkunft des Familiennamens Navarretta, Herkunftsland: Italia

Adelsstand: Baroni
Heraldik die Familie: Navarretta
Krone des Adels Navarretta Dal Mugnos e dal Minutoli rileviamo essere questa una chiarissima famiglia siciliana oriunda francese, tante volte passata all'ordine di Malta. Annovera, questa casata, personaggi di elevate virtù, tra i quali: un cavaliere Gualtierio Navarretta che venne ai servigi del conte Ruggero, liberatore della siciliana schiavitù, e n'ebbe in compenso la baronia di Sicamino nel Milazzese; un Riccardo, sotto re Guglielmo il buono, fu castellano di Messina, ed Orlando, di lui figlio, ebbe il governo di Cosenza dell'imperatore Federico II, mentre Corrado, altro figlio, ebbe quello di Salemi, e Federico la Castellania di Traina in feudo. Un Riccardo ed un Francesco... Fortsetzung folgtfurono da re Federico intitolati Cavalieri Regi nel 1308. Vanta molti giurati e cavalieri gerosolimitani; tra gli altri un fra Nicolò Navarretta, priore di Venezia 1626; un Francesco senatore e prefetto di Trapani 1639; un Andrea senatore ed un Giacomo Navarretta balìo di Santo Stefano. Un Lorenzo fu giudice pretoriano di Palermo nel 1646-47 e della Gran Corte Criminale del Regno nel 1649-50-51.
Kaufen Sie eine heraldische Dokument auf Familie Navarretta

Familien-Wappen: Navarretta

Blasonierung die Familie

Inquartato: nel primo d'argento alla torre merlata alla guelfa al naturale movente dalla campagna di verde ed accompagnata nel canton sinistro del capo da una stella d'oro di 6 raggi; nel secondo d'oro all'albero movente dalla troncatura e sostenuto da un leone rampante, il tutto al naturale; nel terzo di rosso pieno; nel quarto d'azzurro pieno. (Dalla Raccolta dell'Ordine Costantiniano di S. Giorgio in Parma).
Kaufen Familien-Wappen

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook