Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origen del apellido Nesta, país de origen: Italia

Nobleza: Nobili
Variaciones apellido: de Nesta - degli Onesti
Heráldica de la familia: Nesta
Variaciones apellido: de Nesta - degli Onesti
Corona de la nobleza Nesta
Originaria di Firenze, detta Nesta, de Nesta o degli Onesti, fu ascritta alla nobiltà del S.R.I.* da Filippo figlio dell'Imperat. Carlo V. Per causa di servigi prestati alla corona il molfettese Francesco Nesta ebbe il permesso dal detto monarca, Filippo, di poter fregiare la sua Arma di due aquile. *Sacro Romano Impero, nome ufficialmente assunto dal ricostituito Impero Romano d'Occidente dopo la solenne incoronazione di Carlo Magno avvenuto in Roma (800). I titoli nobiliari del Sacro Romano Impero, secondo il massimario della Consulta Araldica sono stati conferiti a famiglie italiane, per antica tradizione, ed essi si considerano come titoli... Continuará

italiani. Lo stemma della famiglia Nesta è: Spaccato; d'oro, alla croce di rosso, accostata da due aquile di nero; e mareggiato d'azzurro e d'argento, al pesce pertica galleggiante al naturale.


Comprar un documento heráldico de Nesta

Escudo de la familia: Nesta
Variaciones apellido: de Nesta - degli Onesti

Escudo de la familia Nesta (de)

1 Blasòn de la familia Nesta (de)

Spaccato; d'oro, alla croce di rosso, accostata da due aquile di nero; e mareggiato d'azzurro e d'argento, al pesce pertica galleggiante al naturale.

Nesta, de nesta o degli Onesti di Molfetta. Fonte: "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.II, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Comprar Escudo de la familia

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome