Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Herkunft des Familiennamens Oldoino, Herkunftsland: Italia

Adelsstand: Marchesi - Nobili
Heraldik die Familie: Oldoino
Krone des Adels Oldoino
Da Cremona venne a Genova nel 1424. Antonio Oldoini quale luogotenente del conte Francesco Carmagnola, governatore della città. Un Giovanni Battista si trasferì a Pontremotoli, a Brugnato e finalmente alla Spezia; quì stabilì sua dimora la famiglia Oldoini, detta anche dei Dozzoli (v. Della Cella), mantenendo però strette relazioni con Genova, ove vissero molti suoi membri ed ove fu ascritta alla nobiltà nel 1528 nell'albero De Fornari. Agostino Oldoini, gesuita, fu uomo di straordinaria ereduzione e capacità, che stampò in Roma nel 1637 le "Additiones ad Ciacconum de vitis Ponteficum" ricordate dal Tiraboschi. Così Bernardo, suo fratello, che scrisse la... Fortsetzung folgt
seconda parte delle storie del mondo come continuazione dell'opera del padre Torsellino. Nel 1740 un padre Oldoini era generale dei Teatini. Bernardo, di Gio. Francesco, discendenti da Agostino, ascritto alla nobiltà genovese nel 1528 fu governatore di Chiavari nel 1776-77. Tre furono le principali linee in cui si diramò la discendenza degli Oldoni: Prima Linea: Francesco Antonio, di Felice e di Maria Botti, nato alla Spezia nel 1736, ascritto alla nobiltà genovese il 20 aprile 1762; ebbe in moglie Geronimo Saporiti e fu padre di Gaetano, Geronimo, Felice, G. B. Giuseppe. Questi furono tutti e quattro ascritti alla nobiltà il 4 e 13 ottobre 1780 ed i primi tre erano membri del Gran Consiglio nel 1797. Da Felice discendono per mezzo di Carlo: Stefano, Giuseppe, Domenico, Francesco, Michele, Felice, Leonardo e per mezzo di Francesco Annoino, che sposò Paola Torraca: Luigi, Giuseppe, Stefano, Camillo Edoardo, Terenzio. A Francesco, figlio del Giuseppe, furono riconosciuti i titoli di marchese (mpr.,) e di patrizio genovese (m.) con D. M. del 29 luglio 1925 e al cugini suo, dott. Francesco di Stefano e ai figli suoi: Alberto (allievo della R. Accademia Navale e Mario, quelli di patrizio genovese e di nobile dei marchesi con D. P. del 10 aprile 1927. Seconda Linea: Grimaldo, marito di Maddalena Cocchi, fu padre di Filippo Luigi (n. a Spezia 1762, dec, ivi 1790) e di Francesco Luigi entrambi ascritti alla nobiltà genovese il 28 dic. 1786. Da Filippo Luigi, marito di Teresa Rapallino, attraverso Grimaldo (n. Spezia 1785, dec. ivi, a Genova 1829), marito di Isabella Lamporecchio, attraverso a Filippo (n. a Spezia 18one, morta a Parigi il 28 nov, 1899, celebre per la sua bellezza e la sua eleganza sotto il secondo impero di Francia e per al parte avuta nel movimento per l'indipendenza italiana.

Kaufen Sie eine heraldische Dokument auf Familie Oldoino

Familien-Wappen: Oldoino

Familien-Wappen Oldoino

1 Blasonierung die Familie Oldoino

Troncato al primo d'azzzurro al leone coronato di oro alla sbarra doppio merlata di rosso attraversante sul tutto; al secondo fasciato di rosso e d'azzurro.

Kaufen Familien-Wappen

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome