Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origine del cognome Olivieri, provenienza: Italia

Titolo: Conti - Nobili - Patrizi
Araldica della famiglia: Olivieri
Corona nobiliare Olivieri Famiglia oriunda di Carmagnola, venuta a Torino. A un Nicolò, che era mercante in Torino, venne concessa il 19 settembre 1649 l'arma, la quale venne consegnata il 27 giugno 1687 al nipote Giovanni Battista, di Bartolomeo. Antonio, che morì in Torino il 1 novembre 1772, fu infeudato di Vernasca (Vernier) il 5 gennaio 1751 e investito col titolo comitale il 30 gennaio successivo. Dalle sue nozze con Rosa Mombello nacquero Paolo Mario e Gaetano Luigi, dal quale ultimo origina una linea secondogenita. Paolo (dec. Torino, 3 gennaio 1797) che fu investito il 3 gennaio 1774, ebbe dalle sue nozze con... ContinuaMaria Teresa, del conte Francesco Amedeo Roero di Monticelli, e con Luisa, del cav. Carlo Gaetano Balbo di Bonavalle, numerosa discendenza. Sono meritevoli di ricordo: Prospero (n. Torino, 8 agosto 1787, dec. ivi 12 luglio 1859), che fu maggior generale e giurò coi nobili nel 1822, dec. Nizza 1852), che fu maggior generale di cavalleria (1834) luogotenente aggregato alle guardie del corpo (1838), tenente generale e governatore di Savona. Lasciò costui due figli: Luisa (n. Torino, 11 febbraio 1816, dec. ivi, 7 febbraio 1866) moglie del marchese Enrico della Chiesa di Cinzano, e Albertina (n. Vercelli, 1818, dec. Torino, 23 gennaio1900) moglie del conte Eugenio Frichignono di Castellengo. Motto della famiglia: Cognitione in utroque. Altro ramo. Varie famiglie del cognome Olivieri abitarono in Roma. Fino dal 1140 Oliverus de Olivieris appare in un istrumento citato dallo Iacovacci. Nel XVI secolo, Giovanni di Bartolomeo degli Olivieri da Pisa, abitava in Roma. Nella stessa epoca troviamo un Dominus Benvenutus e un Dominus Benedictus Olivieris; ma la famiglia che venne compresa nella Bolla benedettina, era oriunda dal castello del Plaga presso San Leo e diede un Giovan Andrea, Priore dei Caporioni nel 1719 e un Giovanni Conservatore nel 1723. La famiglia levò per Arma: di rosso a due scaglioni d'argento.
Compra un documento araldico su Olivieri

Stemma della famiglia: Olivieri

Stemma  della famiglia Olivieri (Bologna)

1 Blasone della famiglia Olivieri (Bologna)

D'azzurro all'olivo sradicato al naturale.

Stemma  della famiglia Olivieri (Forlì)

2 Blasone della famiglia Olivieri (Forlì)

D'argento, all'albero di olivo sradicato al naturale, colla fascia d'oro abbassata sotto un capo di azzurro, caricato di tre stelle di sei raggi d'oro, ordinate in fascia.

Stemma  della famiglia Olivieri (Conti di Venier - Piemonte)

3 Blasone della famiglia Olivieri (Conti di Venier - Piemonte)

D'oro, all'olivo di verde sradicato; col capo scaccato di tre file d'azzurro e d'oro. Cimiero: una colomba d'argento in atto di spiccare il volo. Motto: Cognitione in utroque.

Stemma  della famiglia Olivieri (Urbino)

4 Blasone della famiglia Olivieri (Urbino)

Spaccato; nel primo un albero, nel secondo due rami di ulivo passati in croce di S.Andrea, sormontati da una testa di bue.

Stemma  della famiglia Olivieri (Venezia)

5 Blasone della famiglia Olivieri (Venezia)

Un grifo.

Stemma  della famiglia Olivieri (Vicenza)

6 Blasone della famiglia Olivieri (Vicenza)

D'azzurro, ad un olivo di verde terrazzato dello stesso, la parte superiore dello scudo seminata di stelle d'oro, ed una sbarra ondata d'argento attraversante sopra le stelle e caricata del motto HOC ITER EST SUPERIS in lettere majuscole di nero.

Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome