Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Herkunft des Familiennamens Palvi, Herkunftsland: Italia

Adelsstand: Conti - Nobili
Heraldik die Familie: Palvi
Krone des Adels Palvi
Giuseppe Maria Calvi di Antonio Maria Gatti dè Calvi di Pavia nel 1685 ottenne la cittadinanza parnense e riuscito caro al duca Ranuccio II Farnese fu innalzato al grado di suo maggiordomo. Nel 1688 gli fu assegnato il dazio di entrata delle galette in Piacenza; possedeva beni nel pavese e nel milanese. Fu dal duca investito del feudo di Coenzo, Enzano e S. Jorio con rog. del not. camerale Pisani in data 5 ag. 1693 ed insignito del titolo di conte (m). Ottenne pure nel 1700 il titolo di patrizio bolognese. Morì in Parma nel 1728 e fu sepolto nella... Fortsetzung folgt

chiesa della SS. Trinità dei Rossi, ove vivente s'era preparato il sepolcro con l'iscrizione tutt'ora esistente. Lasciò erede universale il figlio di sua sorella Anna, Gian Tommaso Pabst, purchè assumesse il solo cognome di Calvi. Pietro, fratello di Giuseppe Maria, con pat. ducale del 1688 ebbe il grado di tenente dei corazzieri del duca di Parma e Mauro, altro fratello, ufficiale nell'esercito austriaco col grado di tenente, venne ucciso in Cremona dal co. Crotti mentre usciva da teatro coll'amico Moris per inimicizia di questi col Crotti. Per intervento del duca di Parma e della corte austriaca fu fatta pace fra le famiglie Calvi e Crotti. Gian Tommaso Pabts, di Onorato, originario di Soletta nella Svizzera, assunse coll'eredità dello zio Giuseppe Maria il nuovo cognome impostogli dal testatore e andò con la madre vedova e i fratelli a stabilirsi a Parma. Nel 1730 sposò la contessa Giuseppa Tornielli di Novara e nel 1739 ebbe l'onore di ospita re nella sua casa in via S. Stefano Maria Teresa d'Austria e fu tra i feudatari che in Piacenza prestarono giuramento di fedeltà alla Casa d'Austria, che era divenuta signora del ducato per trattato di Vienna; mentre, essendo verso il 1740 morto il marito, la vedova prestò giuramento di sudditanza pei figli minorenni a Don Carlo, figlio di Elisabetta Farnese, succeduto nel ducato di Parma. Uno dei figli Giuseppe dilapidò il maggiorasco dei conti Calvi, Carlo, dedicossi alla carriera militare, fu tenente nel 54° fanteria austriaca, fu presente alla capitolazione di Ypres e venne fatto prigioniero. Col fratello nel 1746 prestò giuramento di fedeltà come confeudatario di Coenzo. Gaetano di Giuseppe fu segretario degli Archivi di Parma sotto Maria Luigia d'Austria (1821) e suoell'II febbr.


Kaufen Sie eine heraldische Dokument auf Familie Palvi

Familien-Wappen: Palvi

Blasonierung die Familie

Di rosso, alla fascia d'argento, accompagnata in capo da due teste calve, di carnagione, affrontate, in punta da tre gigli d'oro.
Kaufen Familien-Wappen

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome