Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origine del cognome Panarino, provenienza: Italia

Titolo: Nobili
Araldica della famiglia: Panarino
Corona nobiliare Panarino
Giusta i più accreditati Scrittori la Famiglia Manara è oriunda Francese, e provenne da un Nob. Cavaliere di quella Nazione per nome M., che pose suo stabile domicilio in Cremona circa l'anno 1036, e dal quale ne derivarono degli uomini per merito distinti. Nell'armi si segnalarono Gio.Francesco nel 1094, che guerreggiò in Palestina, Delfino valoroso sodato nel 1124, Gabriele, che nel 1189 cooperò con altri alla edificazione di Castelleone, e finalmente M. nel 1293 Tribuno de' Soldati, e Governatore di Pizzighettone. Nei Chiostri,e nelle Cariche Sacerdotali meritano di essere citati Curzio Religioso di specchiata probità nel 1606, Giacinto della Compagnia... Continua

di Gesù, esimio Oratore, e pubblico Lettore di Teologia nel 1648, Gio.Stefano Dottore in ambe le Leggi, e Canonico della Cattedrale nel 1649, Tommaso Priore dell'Ordine de'Predicatori in Bologna, morto in Genova nel 1709, Alessandro Canonico della Cattedrale nel 1774, e Francesco Maria Somasco pubblico Professore di Filosofia in Pavia eletto due volte Proposto Provinciale, e poscia Proposto Generale dell'Ordine passato a miglior vita nel 1782. Ascritti al Civico Decurionatosi contano Pedrazzolo nel 1100, Alfonso nel 1139, Pietro nel 1190, Gherardo nel 1212, Costantino nel 1335, e nel tempo stesso valente Fisico, Giovanino nel 1346, Gherardino nel 1387, e Gio. nel 1457, che fece costruire un Altare nella Chiesa de' SS.Egidio, ed Omoobono. Nel diritto Civile, ed egualmente Decurioni vi furono Lucchino nel 1382, Bartolomeo nel 1504, Delfino nel 1414 altro dei Delegati per ricevere l'Imperator Sigismondo, Mercurino nel 1509 ed Alessandro nel 1517 Conte, e Cavaliere. Ma ometteno i tanti altri di questa chiara Prosapia, e per non interrompere il filo sino ai viventi, si trovano pure fra i Decurioni Antonio Marianel 1535 padre di Mercurio,e Bartolomeo nel 1590. Dal secondo derivò Marc' Antonio nel 1618, e da questi Bartolomeo nel 1679, dal quale venne Gaspare nel 1708. Ebbe per figlio Girolamo Ab. dei Canonici Regolari Lateranensi, e Pietro Maria quale ammogliatosi con D.Felice Bonfio videro la luce il vivente Nob. e Revmo Canonico della Cattedrale D.Carlo Maria Francesco nato li 6 Aprile 1740, ed il Primogenito D.Giuseppe Decurione nel 1772, dal cui matrimonio con D.Laura de'Conti Majnoldi, altra fra le tre super


Compra un documento araldico su Panarino

Stemma della famiglia: Panarino

Blasone della famiglia

D'azzurro alla testa di leone al naturale.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook