Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Herkunft des Familiennamens Panicci, Herkunftsland: Italia

Adelsstand: Conti - Nobili
Heraldik die Familie: Panicci
Krone des Adels Panicci Questa famiglia fu ascritta alla nobiltà di Velletri in persona di Costantino nell'anno 1864. Si crede derivata dalla stirpe dei Compagnoni. Benvenuto di Podone, uno dei capi della fazione ghibellina nel 1225, incominciò a chiamarsi de' Panici. Francesco cavaliere dei Santi Maurizio Lazaro fu gran priore della Marca Trivigiana per la sua religione. Amico, dopo essere stato Vescovo di Sarsina, passò alla sede di Recanati e Loreto nel 1634, avendo investito, mentre reggeva la prima chiesa, il proprio nipote Lodovico e suoi discendenti della giurisdizione di Falcino e della Petrella col titolo di conte. Giulio Cesare di Orazio vestì l'abito... Fortsetzung folgt
dell'Ordine di Santo Stefano di Toscana nel 1624. Altro ramo. Antica e nobile famiglia originaria di Roma. Altro ramo. Si crede derivata dalla stirpe dei Compagnoni. Benveuto di Pedone, uno dei capi della fazione ghibellina nel 1225, incominciò a chiamarsi de' Panici. Francesco cavaliere dei SS. Maurizio e Lazzaro fu gran priore della Marca Trivigliana per la sua Religione. Amico, dopo essere stato Vescovo di Sarsina, passò alla sede di Recanati e Loreto nel 1634, avendo investito, mentre reggeva la prima chiesa, il primo nipote Lodovico e suoi discendenti della giurisdizione di Falcino e della Petrella col titolo di conti. Giulio-Cesare di Orazio vestì l'abito dell'Ordine di Santo Stefano di Toscana il 13 gennaio 1621.

Kaufen Sie eine heraldische Dokument auf Familie Panicci

Familien-Wappen: Panicci

Blasonierung die Familie

Troncato: al primo di rosso all'aquila bicipite di nero; al secondo d'azzurro pieno con la fascia d'oro sulla partizione.
Kaufen Familien-Wappen

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome