Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origine del cognome Papazzo, provenienza: Italia

Titolo: Nobili - Signori
Araldica della famiglia: Papazzo
Corona nobiliare Papazzo Ebbe la famiglia Papazzo comune origini con le illustri prosapie dei Pico della Mirandola e dei Pio di Carpi, nonchè con numerose altre nobili e potenti famiglie, le quali strette in fascio costituirono durante il Medioevo una poderosa consorteria, che nelle carte Modenesi e Reggiane vedesi designata col soprannome "de filiis Manfredi di vel Manfredorum", e questo perchè contavano fra gli ascendenti alcuni di tal nome che avevano illustrato la famiglia, come quel Manfredi da Reggio che fu ostaggio di Carlo Magno in Francia nell'1808 e l'altro Manfredi conte di Milano e governatore della Lombardia nell'892. Capostipite fu Guido, di... Continua

Manfredo da cui un Azzo od Azzone, morto già nel 1184, il quale avrebbe dato il cognome alla sua discendenza. Si crede infatti che ad indicare i discendenti di Azzo fra le numerose famiglie che componevano la stirpe dei figli di Manfredi, si usasse chiamarli quei Papà Azzone. Le numerose famiglie uscite dalla stirpe dei figli di Manfredo tenevano in condominio la Corte di Quarantoli e il castello della Mirandola, in forza di investitura concessa il 13 gennaio 1115 dalla contessa Matilde, con l'obbligo di pagare un annuo canone al monastero di Nonantola, dal quale la Grande Contessa aveva avuto quei feudi. Altro ramo. Ramo, iscritto nell'Elenco Ufficiale Itlaliano, col titolo di nobile di Mirandola (pers.), in persona di Serena, di Francesco, di Ippolito, di Fabio, di Giuseppe (n. 16 febbraio 1870). Sorella: Alda (n. 5 maggio 1877). Altro ramo. Ebbe comune la origine coi Pico duchi della Mirandola e coi Pio principi di Carpi. Queste famiglie, ed altre della stessa origine nelle vecchie carte del XII al XV secolo vengono appellate col soprannome di figli di Manfredo. la famiglia P. come pure quelle dei Pedoca, Padella e Azzolini deriva da Guido, uno dei figli del sunnominato Manfredo, le cui memorie risalgono agli anni 1116 e 1136, e si vuole abbia trattato il suo cognome da Azzo e Azzone figliuolo di Guido morto nel 1184. Poco dopo la metà del XIII secolo tutte le suddette famiglie si divisero i loro beni, ed i P. restarono signori della villa di Cividale e del castello della Motta, che dal loro nome fu detto la Motta dei P. Alcuni rami di questa illustre famiglia si trapiantarono in Bologna, in Modena , in Ferrara, in Boemia e dovunquente illustri, fra' quali noi ci limiteremo a ricordare un Fabio che fu segretario di stato del duca Alessandro I Pico, dal qale fu impiegato in molte importanti ambascerie presso le primarie corti d'Europa, e un Giovanni il quale fu creato cardinale di S. R. Chiesa dal pontefice Celestino II.


Compra un documento araldico su Papazzo

Stemma della famiglia: Papazzo

Blasone della famiglia

Troncato di rosso e d'azzurro da una fascia d'oro sostenene un leone di argento, nascente.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome