Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origine del cognome Petrielli, provenienza: Italia

Titolo: Cavalieri - Nobili
Araldica della famiglia: Petrielli
Corona nobiliare Petrielli
Con partito del 10 marzo 1841 la Magistratura di civica di S. Miniato propose l'ascrizione al ceto nobile di quella città dei fratelli avvocato Francesco Petrielli, commissario Regio di Arezzo, dottore Curzio Petrielli, Vicario Regio di Empoli, dottore Lodovico Petrielli, Vicario Regio di Rosignano, Giuseppe Petrielli, Cancelliere Comunitativo di S.Miniato, dottore Lucio Petrielli, Notaro Regio, e Sacerdote Pietro Petrielli, tutti figli del dottore Agostino Petrielli. Tale proposta del dottore Agostino fu accolta con rescritto Sovrano del 16 aprile 1841. Altro ramo. Originaria di Siena, fu ascritta alla cittadinanza fiorentina, con decreto 17 marz. 1654, ed alla nobiltà di San... Continua
Miniato con altro rescritto 16 Apr. 1841 del Granduca di Toscana. Francesco prefetto del compartimento di Firenze, venne insignito del Granduca Leopoldo II della croce del merito di S. Giuseppe con decreto 28 Nov. 1852. Altro ramo. Famiglia cagliaritana che ottenne il cavalierato ereditario nel 1380 con un Francesco Petrielli.
Compra un documento araldico su Petrielli

Stemma della famiglia: Petrielli

Blasone della famiglia

Partito: nel primo di rosso al monte di 3 cime uscente dalla punta, sormontato nel cuore dello scudo da una stella con due C maiuscole intrecciate ed addossate poste nel punto destro del capo, il tutto d'oro (Caumont), nel secondo d'azzurro allla fascia d'argento (Caimi).
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome