Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Herkunft des Familiennamens Picella, Herkunftsland: Italia

Adelsstand: Baroni
Heraldik die Familie: Picella
Krone des Adels Picella
La famiglia Picella è assai antica e nobile, originaria di Forino. Don Filippo, Vicario, Pronotario apostolico e tesoriere nel XVII secolo; Maurino, cittadino di Minori ma residente a Maiori, commerciante che seguitando a negoziare con mirabile fortuna acquistò prestigio e terre; Andrea, socio corrispondente dell' accademia Pitagorica nel XIX secolo. Alcuni illustri Picella sono stati legati alla massoneria. Carmine, ministro provinciale nel XVIII secolo; Giuseppe famoso per il suo trattato sulla massoneria con licenza scritta del gran maestro d'oriente. Raffaele che con R. D. 22 dicembre e RR. LL. PP. 12 febbraio 1928, ebbe concesso il titolo trasmissibile di barone... Fortsetzung folgt
(mpr.). La presenza del motto nella bibliografia documentata della famiglia ci conferma l'avita nobiltà raggiunta della casata. Infatti l'origine del motto risale a circa il XIV secolo e deve essere ricercata in quei detti arguti che venivano scritti sui vessilli o bandiere dei cavalieri, esposti alle finestre delle locande in cui questi alloggiavano, in occasione dei tornei, e durante i tornei stessi. Il motto era un pensiero espresso in poche parole facente allusione a un sentimento palese o nascosto, a una qualità, a un ricordo storico, per stimolo al coraggio o onore. Era scelta dal capo della famiglia, dal cavaliere entrante in lizza o data dal sovrano al proprio uomo ligio. Motto della famiglia: Prudentia et Vigilantia. Lo stemma della famiglia Picella è: D'azzurro al cigno sopra un monte erboso, stringente nel becco un serpente, il tutto al naturale.
Kaufen Sie eine heraldische Dokument auf Familie Picella

Familien-Wappen: Picella

Familien-Wappen Picella

1 Blasonierung die Familie Picella

D'azzurro al cigno sopra un monte erboso, stringente nel becco un serpente, il tutto al naturale.

Citato in "Enciclopedia Storico-Nobiliare Italiana di V. SPRETI", vol. V p.339-340.

Kaufen Familien-Wappen

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome