Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origin of last name Pierotto, country of origin: Italia

Nobility: Patrizi
Heraldrys of family: Pierotto
Nobility crown Pierotto Famiglia reggiana, di antica e nobile tradizione, propagatasi, nel corso dei secoli, in diverse regioni d'Italia. L'origine di tal cognominizzazione, al dir di illustri genealogisti, andrebbe ricercata in una forma accrescitiva del Piero, ovvero forma contratta del nome Pietro, appartenuto, probabilmente, ad un, oggi ignoto, capostipite. Nel secolo XVIII si ha notizie di Ignazio, che aveva per moglie una Resti, di nobile famiglia reggiana. Suo figlio Gaetano fu avvocato ed anziano della città di Reggio nel 1789 ed è qualificato nobile reggiano. Ebbe in moglie Caterina, del fu G. Battista Mazzoli, figlia di una Resti, parente di sua madre. Ebbe... To be continued

parecchi figli Ignazio, Carlo, che morì nell'armata del Regno Italico presso Milano; Francesco ed Isabella. Tutti i maschi furono educati nel collegi di Bergamo presso lo zio paterno Giovanni, gesuita, poi rettore del Collegio. Altro ramo. Famiglia feudataria, originaria della Toscana, la quale era proprietaria di un grande podere lungo la riva destra del fiume Serchio, propagatasi, nel corso dei secoli, in diverse regioni d'Italia. Dal 1969, la famiglia ha in proprietà Villa Settecentesca di Montegranelli. Inoltre, tal casato, sempre si distinse per gli illustri personaggi, a cui diede i natali. Tra questi, ricordiamo: P. Bernardino, nato il 4 luglio 1618, della Congregazione della Madre di Dio, lettore di Filosofia e Teologia, prima in Roma e poi in Lucca, ove fu Procuratore, Maestro dei Giovani e dei Novizi, Prefetto della Congregazione della Neve, Confessore di Monache, "Penitenziero" della Madonna dei Miracoli, Rettore della Casa e Vicario Generale; Raniero, dottore in "utroque jure", vivente in Lucca, nel 1686; Carlo Maria, notaio, vivente in Lucca, nel 1767; D. Martino, canonico, teologo e commissario apostolico, vivente in Pistoia, nel 1792; Luigi, di Pistoia, eroe del 1848, nato il 6 luglio 1818, eccelso negli studi filosofici e matematici, interessato all'ambito legislativo e di pubblica economia, arruolatosi come volontario della Guardia Nazionale Toscana, ferito mortalmente a Grazie il 29 maggio, morto a Castiglione delle Stiviere il 7 giugno 1848; Leopoldo, cancelliere, alla 2a, del Secondo Battaglione fiorentino, capitolato con onore, nella guerra del 1848; Jacopo, Sergente, di Garfagnana, del Battaglione lucchese; Augusto, di Pasquale, e Giovanni Palmiro, di Giovanni, livornesi, tra i 1072 eroi che sbarcarono a Marsala, con il Generale Garibaldi, il giorno 11 marzo 1860, nella immemorabile spedizione detta "dei Mille". I cognomi così antichi, senza dubbio alcuno, rendono decoro non solo alle famiglie ma anche alle città che li hanno accolti; pare siano, infatti, molto riguardevoli i soggetti viventi di questa famiglia che, con tanto decoro, sostentano questo nobile cognome, che ha avuto vari soggetti illustri.


Buy a heraldic document on family Pierotto

Coat of Arms of family: Pierotto

Blazon of family

D'azzurro al monte di tre cime di verde, cucito, movente dalla punta e accompagnato in capo da un giglio d'oro.
Buy Coat of Arms of family

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome