Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origen del apellido Pietrasanti, país de origen: Italia

Nobleza: Nobili - Principi
Heráldica de la familia: Pietrasanti
Corona de la nobleza Pietrasanti Si vuole originaria da Milano, decorata del titolo di conte per tutti i membri e della conte di Cantù, ecc. Pare che sia stata portata in Sicilia da un conte Francesco, che fu primo principe di San Pietro in sua famiglia, maestro di campo negli eserciti spagnoli e governatore di Malazzo. Un conte Pietro Antonio fu abate di S. Maria di Gala; un conte Rosario Antonio fu cavaliere dell'Ordine di Malta e regio alcade o castellano della Vicaria di Palermo; un conte Egidio, principe di San Pietro, fu tenente generale negli eserciti di Sicilia, governatore di Trapani e della piazza... Continuaráe castello di Capua, cavaliere dell'Ordine di San Gennaro, maestro notaro della Corte Civile di Girgenti, presidente e capitano generale di Sicilia. La famiglia è iscritta nell'Elenco Ufficiale Nobile Italiano col titolo di principe di San Pietro (mpr.). Altro ramo. Originaria di Milano. Fiorirono in Sicilia un Francesco principe di San Pietro, investirono nel 1683, maestro di campo negli eserciti del Re Cattolico, e governatore perpetuo della città di Milano; un Egidio, figlio di Francesco, tenente generale, governatore della città di Trapani, comandante generale delle armi della città di Palermo, presidente e capitano generale del regno nel 1768; Rosario-Antonio, di lui figlio, cavaliere gerosolimitano, regio Alcaide e castellano della vicaria di Palermo nel 1760; e Francesco-Antonio, fratello del precedente, colonnello negli eserciti reali. Estinta nella famiglia Lofaso duchi di Serradifalco. (Ulteriori fonti in: Il Blasone in Sicilia). Altro ramo. Antica ed illustre famiglia originaria di Genova. I genealogisti fanno derivare questa famiglia da Milano, ma poi la confondono coi Chiariti che da Pietrasanta si trapiantarono in Genova nel XV secolo, e de'quali veramente furono Taddeo Pietrasanta ed Andrea suo figlio inalbergato nei Centurioni nel 1528, poi senatore nel 1537 e quindi Doge della Repubblica nel 1543.
Comprar un documento heráldico de Pietrasanti

Escudo de la familia: Pietrasanti

Blasòn de la familia

Di rosso, al leone d'azzurro, caricatro nel corpo di un N d'oro, tenente una banderuola d'azzurro, caricata di tre gigli d'oro fluttuante sopra la testa del leone a sinistra.
Comprar Escudo de la familia

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome