Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origine del cognome Pigno, provenienza: Italia

Titolo: Baroni
Araldica della famiglia: Pigno
Corona nobiliare Pigno Benchè il diploma imperiale 20 febbraio 1857 dica che questa famiglia sia di antica e nobile origine, le indagini storiche non sono riuscite a collegare questa casata con altre omonime di antica ed illustre nobiltà. A Padova, sulla fine del settecento, era questa una famiglia di commercianti molto ricchi, che avevano che avevano fatto costruire un notevole palazzo in via Maggiore, ma non appartenevano alla nobiltà. Fu elevata al rango di barone dell'Impero Austriaco con Sovrana Risoluzione 20 febbraio 1857 e riconosciuta nel regno con tale titolo, trasmissibile ad ambo i sessi, con D.M. 26 febbraio 1881. La presenza del... Continua
motto nella bibliografia documentata della famiglia ci conferma l'avita nobiltà raggiunta della casata. Infatti l'origine del motto risale a circa il XIV secolo e deve essere ricercata in quei detti arguti che venivano scritti sui vessilli o bandiere dei cavalieri, esposti alle finestre delle locande in cui questi alloggiavano, in occasione dei tornei, e durante i tornei stessi. Il motto era un pensiero espresso in poche parole facente allusione a un sentimento palese o nascosto, a una qualità, a un ricordo storico, per stimolo al coraggio o onore. Era scelta dal capo della famiglia, dal cavaliere entrante in lizza o data dal sovrano al proprio uomo ligio. Motto della famiglia: Pro Deo et rege.

Compra un documento araldico su Pigno

Stemma della famiglia: Pigno

Blasone della famiglia

Trinciato: d'azzurro e d'argento, alla banda abbassata di rosso caricata di una stella d'oro di 8 raggi sulla trinciatura.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome