Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origem do sobrenome Pinne, país de origem: Italia

Nobreza: Cavalieri - Conti - Nobili
Heráldica da família: Pinne
Coroa de nobreza Pinne Attese le distinte benemerenze acquistate dall'avvocato Salvatore Pinne di Macomer e specialmente per gli importanti servizi dal medesimo resi allo stato nell'occasione dei disordini che ebbero luogo nel 1796 nei villaggi del Marghine e delle regioni circonvicine, Carlo Emanuele IV, re di Sardegna, aveva stabilito di concedergli i privilegi di cavalierato e di nobiltà. Coi diplomi in data 28 settembre 1829, il re Carlo Felice mandava infatti ad effetto le intenzioni del suo fratello e sovrano e confermava allo stesso avvocato i privilegi di cavalierato e di nobiltà. In seguito al cavaliere di commenda patronata don Salvatore Antonio, figlio del... Continua

predetto Salvatore, fu concesso dal re Carlo Alberto, con diploma in data 12 aprile 1845, il titolo e la dignità comitale, trasmissibile alla sua discendenza maschile con ordine di regolare primogenitura, e, ciò, in vista di avere egli soddisfatto alle condizioni prescritte dal R. Editto del 3 dicembre 1806 coll'estesa piantagione di olivi in un vasto podere cinto di muro, situato nel territorio di Dualchi di sua piena proprietà ed affatto libero ed immune da ogni vincolo. La famiglia innalza e fa uso dello stemma e la medesima può ben ricordare le sue benemerenze patriottiche ed il grande contributo dato allo sviluppo dell'economia rurale. La famiglia è iscritta nell'Elenco Ufficiale Nobile Italiano col titolo di conte (mpr.), in persona di: Gioacchino defunto, di Salvatore Antonio, di Salvatore. Figli: Antonio, Ferdinando, Giuseppa. Altro ramo. Con Real diploma in data 17 agosto 1700 veniva concesso a Quirico il titolo di cavaliere, trasmissibile, ai figli e discendenti da maschi. I nomi dei discendenti di questa famiglia sono compresi nell'Elenco dei nobili e cavalieri di Spada di Pozzomaggiore col titolo di cavalieri e sono: Quirico Pinne Dettori, Quirico Pinne Corda, Quirico Pinne Caddeo, Giovanni Pinne Caddeo ed Antonio Pinne Cambella. Questo elenco fu trasmesso da Real Prefetto di Alghero alla Real Segreteria di stato e di guerra presso il viceré di Sardegna nel 1822 in occasione dell'incoronazione del re Carlo Felice. La famiglia è iscritta nell'Elenco Ufficiale Nobile Italiano col titolo di cavaliere (maschie).


Compre um documento heráldico sobre família Pinne

Escudo da família: Pinne

Brasão da família

D'azzurro al braccio d'oro tenente colla mano di argento, ed in atto di scrivere, una penna dello stesso.
Compre Escudo da família

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome