Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Herkunft des Familiennamens Polenti, Herkunftsland: Italia

Adelsstand: Nobili - Principi
Heraldik die Familie: Polenti
Krone des Adels Polenti Celebre e principesca famiglia, che trasse il proprio nome dal castello Polenta, nel territorio di Bertinoro, che aveva ricevuto in feudo dall'Abate Adorno dei Benedettini di San Giovanni Evangelista nel XIII secolo. Dominò essa per lo spazio di 166 anni la città di Ravenna, cui poi si aggiunsero Cervia e Bertinoro. Ostasio, il primo che si conosca di questa casa, discacciati i Traversari, si fe' assoluto signore di Ravenna, ed a lui successe il figlio suo Bernardino. Da questo nacque Guido, il quale venne dal Papa eletto vicario di Ravenna, ma poco dopo impazzì, e Bernardino di lui figlio gli... Fortsetzung folgt
successe. Ostasio II, altro figlio di Guido, resse la città di Ravenna dopo la morte del fratello nel 1358. Obizo, figlio del precedente, fu capitano della Repubblica di Venezia. Da lui nacque Ostasio III che per la sua tirannia fu dal popolo di Ravenna detronizzato, e dalla Veneta Repubblica, che tosto s'impadronì de' suoi stati, confinato in Candia, dove morì misteriosamente, e con lui si spense la famiglia dei Polentani, che aveva dato un Arcivescovo a Ravenna e molti pretori e podestà a quasi tutte le città della Romagna. Altro ramo. Ricordata in un elenco di parecchie antiche famiglie, alcune anche nobili, ma non ascritte al nobil Consiglio, che formano la seconda parte di un blasone veronese. Altro ramo. Antica e nobile famiglia originaria di Bologna. Altro ramo. Antica e nobile famiglia originaria di Padova.

Kaufen Sie eine heraldische Dokument auf Familie Polenti

Familien-Wappen: Polenti

Blasonierung die Familie

Di nero a due circoli l'uno nell'altro d'oro.
Kaufen Familien-Wappen

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome