Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origine del cognome Polinelli, provenienza: Italia

Titolo: Principi
Araldica della famiglia: Polinelli
Corona nobiliare Polinelli
Godette nobiltà in Palermo. Un Giulio Cesare, sposò Antonia figlia di Alvaro, capitano della guardia alemanna, vicario generale di Capua, maestro portulano del regno di Sicilia, ambasciatore a Venezia, reggente della Gran Corte della Vicaria del regno di Napoli, cavaliere dell'ordine di San Giacomo della Spada, pretore di Palermo negli anni 1618, 1619, 1620, conservatore del tribunale del Real Patrimonio, ecc. che, con privilegio dato a Madrid il 27 gennaio esecutoriato in Palermo il 29 ott. 1670, aveva ottenuto il titolo di principe di santa Rosalia, del quale maritali nomine venne investito il 14 genn. 1672; Francesco, investito del titolo... Continua

di principe di S. Rosalia il 20 genn. 1692, fu governatore del Monte di Pietà di Palermo, nel 1693-94, deputato del Regno nel 1707; un Giulio Cesare, figlio del precedente, come marito di Maria Rosalia Zati e Denti, fu barone di Condoverno per investitura 9 dicembre 1725, tenne la carica di governatore del Monte di Pietà di Palermo negli anni 1746, 1748 e morì il 30 marzo 1763; Salvatore, principe di S. Rosalia per investitura del 2 ag. 1763, fu governatore del Monte di Pietà di Palermo negli anni 1768-69, 1771, 1773, sposò Concetta della Caterna e fu padre di Giulio Cesare Polinelli e Reggio investito il 19 novembre 1784, principe di Santa Rosalia e barone di Condoverno, che fu senatore di Palermo nel 1812. La famiglia è iscritta genericamente nell'Elenco Ufficiale Nobiliare Italiano del 1922 coi titoli di Principe di S. Rosalia (mpr.), Barone di Condoverno (mpr.), in persona dell'ultimo investito Cesare (18 aprile 1784 e 19 novembre 1784).


Compra un documento araldico su Polinelli

Stemma della famiglia: Polinelli

Blasone della famiglia

D'oro, alla aquila spiegata di nero, e la campagna d'azzurro, caricata da tre ruote di molino d'oro.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome