Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Herkunft des Familiennamens Porario, Herkunftsland: Italia

Adelsstand: Nobili
Heraldik die Familie: Porario
Krone des Adels Porario
La famiglia, dalla quale sortì il cavaliere Gerosolimitano e Priore di S. Quirino, Luigi o Lodovico R. che successe a Francesco Pelizza nella Precettoria di S. Quirino, carica che coprì anche nel 1493, è una delle più antiche e nobili di Pordenone, e trae il cognome dal vicino borgo di Rorai (Rorarium Magno). Girolamo (1485 - 1556) dopo assere stato commissario imperiale in Roma e Napoli, ambasciatore cesareo a Roma, poi nunzio pontificio alla Dieta di Norimberga, alle corti di Napoli, Ungheria, Polonia e più volte a quella di Vienna, vicario imperiale nel capitolo di Aquileia e protonotario apostolico, nel... Fortsetzung folgt
1545 depose l'abito ecclesiastico e si sposò con Camilla Savino di Pordenone, con la quale, essendo convissuto 18 anni, aveva avuto da lei quattro figli. Bartolomeo fu oratore celebre e buon giureconsulto. Lesse nello Studio di Padova l'arte dei Notai e fece molte aggiunte a Giason del Mayno. Giorgio che credesi l'autore delle note marginali alla versione della Bibbia fatta da Lutero. Nicolò celebre medico e Fulvio notaio di Pordenone rogò dal 1562 al 1578, e scrisse un poemetto in ottava rima, che ha per titolo "La Gloriosa Vittoria di David contro Golia" pubblicato a Venezia nel 1581 dai fratelli Guerra.

Kaufen Sie eine heraldische Dokument auf Familie Porario

Familien-Wappen: Porario

Blasonierung die Familie

D'azzurro al mastino abbaiante e rampante d'argento, collarinato di rosso, accompagnato da tre stelle di otto punte d'oro, 2 in palo nel fianco sinistro dello scudo, una nel cantone destro del capo.
Kaufen Familien-Wappen

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome