Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Herkunft des Familiennamens Postaj, Herkunftsland: Italia

Adelsstand: Duchi - Nobili
Heraldik die Familie: Postaj
Krone des Adels Postaj Famiglia originaria di Foggia. Godette nobiltà in Napoli, fuori seggio. Fu ricevuta per giustizia nell'Ordine Costantiniano, e nel S.M.O. di Malta nel 1774, come quarto del cavaliere Spiriti; e nel 1890 come quarto della famiglia Pelliccia. Duchi di Civitella Alfedena dal 1715, signori di Rocca Intramonti e di Vulgano seu Schifara. Riconosciuta di antica nobiltà nelle prove di ammissione alle RR. Guardie del Corpo nel 1858. La famiglia è iscritta nell'Elenco Ufficiale Nobile Italiano coi titoli di duca di Civitella Alfedena (mpr.), nobile, predicato di Rocca Intramonti e di Vulgano o Schifara (maschi e femmine), in persona di: Giuseppe, nato... Fortsetzung folgta Napoli il 10 novembre 1886, figlio del fu duca don Augusto (nato 16 giugno 1849, defunto 4 maggio 1917), di Augusto e di Maria Beatrice Arnaould Carnigie (nato a Bombay 1861), sposato a Roma 25 gennaio 1817 donna Olimpia dei marchesi Muti-Bussi, pat. romana, nata a Roma 19 aprile 1898. Fratelli: Augusto, nato a Napoli 5 maggio 1890, tenente di vascello nella R. Marina, sposato 28 giugno 1915 a Bari donna Bianca Gallone da cui: Simonetta, nata a Rapallo 23 giugno 1916; Carlo, nato a Napoli 3 marzo 1902. Zii e Zie: nati dal matrimonio dell'avo don Augusto, duca di Civitella ecc., cavaliere Costantiniano (nato 1813, defunto 1890) con donna Margherita Carignani dei duchi di Novoli (nato 1816, defunto 1890: Pietro, nato a Napoli 18 ottobre 1850); Maria, nata a Napoli 7 settembre 1852; Francesca, nata a Napoli 3 febbraio 1855, sposata ivi 21 aprile 1898 defunta Nicola Cerconi. Motto della famiglia: Posui ori meo custodiam ut non delinquam inter coetera vicens. Altro ramo. Trasse il proprio nome dalla signoria della Posta che possedeva fin dal 1269. Vanta parecchi cavalieri, ciamberlani e famigliari dei reali di Napoli, un generale di cavalleria al tempo di Ferdinando III di Aragona, ed un colonnello dei dragoni al servizio dell'Imperatore Carlo V. Ha posseduto 14 baronie, il ducato di Civitella e quello di Grottaminarda, à goduto nobiltà in Foggia ed in Napoli fuori seggio, ed à vestito l'abito di Malta nel 1783. Altro ramo. Motto della famiglia: Pousi ori meo custodiam ut non delinquam inter cetera vivens.
Kaufen Sie eine heraldische Dokument auf Familie Postaj

Familien-Wappen: Postaj

Blasonierung die Familie

D'azzurro alla fascia di rosso, sormotata da un cavallo corrente sormontato a sinistra da una cornetta da caccia, il tutto di argento; ed in punta un cane di argento sestenuto da un monte di tre cime di verde e guardante una stella di sei raggi d'argento, posta nel canton destro.
Kaufen Familien-Wappen

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome