Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origine del cognome Poverella, provenienza: Italia

Titolo: Conti - Nobili
Araldica della famiglia: Poverella
Corona nobiliare Poverella
Non averebbe luogo in questa presente Istoria questa famiglia, benche Antonio Rovarella conseguisse, (mentre era Capitano di Giustizia nella città di Siena del 1464. in circa) la nobiltà Senese per se, e sua famiglia, e avesse luogo nel Consiglio di detta Città; ma perche descrivendo la famiglia della Rena originata da Giocoli, e avendo voluto registrare l'opinione di Marc'Antonio Guarini dove trattando d'alcuni soggetti de' Giocoli, fa anche derivare da uno di quegli per nome Roffredo circa l'anno 1067. la nobile famiglia R. di Ferrara. In ordine dunque all'Albero de' nostri Giocoli di Fiorenza, dicemmo, che di questi fiorirono Martino,... Continua

Petrone detto Giocolo, e Giovanni detto Bonizzo figliuoli di Fiorenzo, al tempo, che il detto Guarino assegna nel 1066. l'origine a' Giocoli di Ferrara, del che non se può ricavare alcuna connessione. Ancorche dunque questo Autore incidentemente in ordine all'opera sua abbia compilati alcuni fatti memorabili di varij soggetti, per la ragione da esso addotta, ad ogni modo si rende iscusabile, se per non avere avuto il modo di penetrare più fonda la radice delle famiglie, e loro origini, ha preso tal volta gravissimo sbaglio nell'ordine della descendenza di quella, e urtato nell'implicanza de' tempi. Come per appunto trattando de' Roverelli fa vedere, mentre al fol. III originandogli nell'anno 1067. da Roffredo Giocoli, non s'avvede d'aver premesso al fol. 86. come solo l'anno 1096. che sono anni 29. dopo prendesse dal figliuolo Federigo, detto Iocolo, questa famiglia il cognome, rovesciando però l'ordine di priorità, senza dubbio più antica de' Roverelli, da' quali ne trassero, anzi gl'istessi nobilissimi Giocoli di Ferrara, già spenti, la loro origine, come chiaramente nota il Reverendissimo P. Abate D. Antonio Libanori dell'Ordine Cisterciense nel principio del primo Tomo della sua Ferrara d'oro, e altri. Se poi i Giocoli nobilissimi di Ferrara, usciti, come il suddetto Guarino vuole con le famiglie de' Turchi, Catani, Gruamonti, Raticheri, e altri dal Ceppo de' Roverelli, siano de' medesimi, e un ramo de' nostri Giocoli di Fiorenza, come si stima, non ancora si hanno riscontri evidenti, ma bensì in ogni caso vicendevole sarebbe lo splendore, e la gloria di queste famiglie, quando si riconoscessero d'uno stipite medesimo pei fra l'allegate scritture di questi Archivij, già ne abbiamo scritto, e prodottone l'Arbore fino a' viventi; e secondo la misura de tempi, quando pure dovesse essere spiccato da quegli della Rovere, o Roverelli, converrebbe, che da Roberto figliuolo di Ianuro primo, il quale valorosamente militò sotto Carlo Magno, e Lodovico Primo, derivasse Petrone, che fu padre di Giovanni, e Ildebrando, poiche continuandosi a Gio: la retta sua descendenza, e ad Ildebrando, ascrivendosi figliuolo Roberto genitore di Roffredo, verrebbero, non senza probabile credenza, per le circostanze, e connessione de' tempi, a conciliarsi.


Compra un documento araldico su Poverella

Stemma della famiglia: Poverella

Blasone della famiglia

Troncato: il primo di rosso, nel secondo d'oro allo spino secco al naturale, nodrito sopra un colle di verde, di tre vette. Lo scudo in petto all'aquila imperiale bicipite.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome