Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origen del apellido Pozzo, país de origen: Italia

Nobleza: Nobili - Marchesi
Variaciones apellido: Pozzo (del)
Heráldica de la familia: Pozzo
Variaciones apellido: Pozzo (del)
Corona de la nobleza Pozzo
Tra gl'antichi Cavalieri Gerosolimitani Longobardi, che anticamente nella militar disciplina fiorirono in Piemonte fù Giacomo ricevuto nel 1428, ciò lo scrive Andrea Poleti illustre autore e stampatore di Venezia nella sua opera L'Italia Nobile nelle sue città e nè suoi Cavalieri figli delle medeme, i quali d'Anno in Anno sono stati insigniti della Croce di San Giovanni e di San Stefano, opera di Ludovico Araldi dedicata " Alli Nobilissimi Cavalieri delle suddette due Invittissime Religioni ", che la famiglia era originaria del Piemonte e della Lombardia. Giacomo vestí l'Abito di Malta, era Cavaliere di San Giovanni. Ordine chiamato anche "... Continuará
Ordine ospitaliero di San Giovanni di Gerusalemme ", è uno dei più illustri e dei più celebri: la sua origine risale al tempo delle crociate, e le differenti fasi della sua travagliata esistenza sono di una grande importanza nella storia. La famiglia si imparentò dopo che il suddetto aveva sposato Pantasilea di Gi. Gaspare Frichignono di Castellengo e ne aveva avuto un figlio, Antonio, che fu professore di leggi. Dalle nozze di costui con Bianca Maria nacquero vari figli, e tra gli altri, Francesco, che fu capitano degli archibugieri a cavallo. Dal matrimonio di Francesco con Anna Maria Vercellis, come risulta da documenti inoppugnabili dell'Archivio della Cisterna e dei cavalieri di S. Stefano in Pisa, nacque un figlio, Agostino Gaspare. Da costui nacque Lodovico da cui ebbe origine la linea dei conti di Mombello. Questa famiglia si estinse con cinque fratelli, dei quali Gaspare Giuseppe capitano, venne riconosciuto Conte, nel 1895. Ultimo di essi fu Carlo Eugenio, tenente colonnello e gentiluomo di camera del Re Carlo Alberto, il quale lasciò una pregevole opera manoscritta esistente nella Biblioteca di S.M. il Re in Torino, sulla famiglia Dal Pozzo. Si vuole da altri invece, con minore fondamento storico, che Francesco, di Antonio, sia morto celibe di un colpo di moschetto all'assedio di Verrua, e che il ramo di Mombello, originario di Ponderano, discenda bensì da un Francesco, ma del quale gli attacchi genealogici col ramo dei Principi della Cisterna, sarebbero ignoti. Motto della famiglia: Iura in armis regnare videbis Altro ramo. Motto della famiglia: Ivra in armis regnare videbis. Altro ramo. Motto della famiglia:ano di cavalleria, e nel 1505 fu nominato scudiere ed impiegato in affari di alta importanza dal Duca di Savoja Carlo III, al cui servizio fu pare il di lui primogenito Francesco, il quale ebbe uffici governativi e comandi militari di alta importanza.

Comprar un documento heráldico de Pozzo

Escudo de la familia: Pozzo
Variaciones apellido: Pozzo (del)

Escudo de la familia Pozzo (del) (Napoli e Lucera)

1 Blasòn de la familia Pozzo (del) (Napoli e Lucera)

D’oro, al collo di pozzo rosso, attorniato da due dragoni di verde controrampanti e affrontati con le code annodate e passate in decusse. Cimiero: un orso nascente al naturale impugnante, con la destra, una spada alta dello stesso.

Citato in "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol. secondo, pag. 372, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1890.

Escudo de la familia Pozzo (Dal) , Pozzi (del)

2 Blasòn de la familia Pozzo (Dal) , Pozzi (del)

D'oro, al pozzo di rosso, accostato da due draghi di verde, affrontati e controrampanti, colle code passate in croce di S.Andrea.

Citato in "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol. secondo, pag. 371-372, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1890.

Escudo de la familia Pozzo (dal o del) (Genova)

3 Blasòn de la familia Pozzo (dal o del) (Genova)

D'azzurro, al pozzo d'argento, accostato da due draghi di nero, affrontati e controrampanti, colle code passate in croce di S.Andrea.

Citato in "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol. secondo, pag. 372, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1890.

Escudo de la familia Pozzo (del) (Messina - Palermo)

4 Blasòn de la familia Pozzo (del) (Messina - Palermo)

D'oro, al pozzo di rosso, accostato da due draghi di verde, affrontati e controrampanti, colle code passate in croce di S.Andrea. Corona di principe.

Comprar Escudo de la familia

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome