Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origine del cognome Quarantani, provenienza: Italia

Titolo: Nobili
Araldica della famiglia: Quarantani
Corona nobiliare Quarantani
Antica famiglia originaria di Cava dei Tirreni, che vuolsi derivata da un cavaliere salernitano, che al tempo di Guaimaro IV, principe di Salerno, con quaranta armati normanni, ospiti della città, di ritorno da Terra Santa, trovandosi a difesa di una delle porte, uscì contro i Saraceni, che assediavano Salerno, e li pose in rotta. Da questo cavaliere pare sia derivato il nome e l'arma della famiglia. Domenico, con R. Privilegio del 1663, fu da re Filippo IV riconosciuto nella nobiltà e nel diritto di usare l'antica arma gentilizia. Ricevuta per giustizia nel S.M.Ordine di Malta, nel 1859, come quarto della... Continua
famiglia Patrizi, fu ricevuta, ancora, nel 1871 con proprio cavaliere in persona di Federico, di poi commendatore di giustizia, avendo fatta la prova dal suddetto Domenico. Ebbe questa famiglia feudali possessi, e si rese illustre con alti uffici ed uomini insigni, fra i quali va ricordato Bernardino, letterato ed archeologo e sopraintendente del R. Museo Borbonico, nel 1840. Il ramo di Napoli, con D.M. 24 marzo 1919, fu riconosciuto nel titolo di nobile (maschi e femmine), e con R.D. 8 settembre 1922 e RR. LL. PP. 8 febbraio 1823, l'attuale capo del ramo secondogenito della famiglia ottenne il titolo di conte (mpr.). La famiglia è rappresentata dal nobile Bernardo Giuseppe. E' iscritta nel Libro d'Oro della Nobiltà Italiana e nell'Elenco Ufficiale Nobile Italiano coi titoli di conte (mpr.), nobile (maschi e femmin), nobile dei conti (maschi e femmine), in persona di Leopoldo, di Giovanni, di Giuseppe, nato a Napoli 4 maggio 1863 (di Giovanni Onofrio, nato 13 novembre 1823; sposato prime nozze, 3 maggio 1858, Maria Carolina Caccavale; in seconde nozze, 13 gennaio 1885, nobile Giovanna Pignatelli di Cerchiara, principessa del S. R. I. defunta 12 maggio 1885; ed in secondo nozze, 20 luglio 1886, nobile Maria Lavaino dei duchi di Satriano, (defunto Napoli 10 agosto 1899); sposato 9 settembre 1886 Maria Mazzitelli (defunta 1931) (Napoli, Piazza Ferrantina a Chiaia, 1). Figli: Giovanni, nato a Napoli 11 luglio 1887, sposato a Bucarest 28 febbraio 1915 con Maddalena Lahovary, a cui: Maria, nata Posillipo 28 gennaio 1916; Margherita, nata Losanna 4 aprile 1919; Gabriella, nata Napoli 11 giugno 1889, sposata napoli 24 gennaio 1927 al conte Mario Tosti dei duchi di o1922 col titolo di nobile (maschi e femmine).

Compra un documento araldico su Quarantani

Stemma della famiglia: Quarantani

Blasone della famiglia

Di rosso alla torre d'oro accostata da due chiavi d'argento, coll'ingegno in alto e addossate.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook