Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origine del cognome Quina, provenienza: Italia

Titolo: Nobili
Araldica della famiglia: Quina
Corona nobiliare Quina La famiglia, o ch'essi vengano da Principi di Capoa, o pure da gli Ancij, e Pierleoni Frangipani Romani, sono per antichitá, e splendore dell'una, o dell'altra origine Illustrissimi. Per la prima opinione par, che gagliardamente stringa la congettura, che si piglia dalli nomi de' Signori di detta casa, che senza dubbio veruno sono Longobardi, e anche da un epitassio, che frá quelli de molti Signori di quei tempi lasció scritto di Adenolfo duca di Gaeta, Alfano Arcivescovo di Salerno, ch'e quel, che segue: Dormit Aquine teus comes hìc, Caieta teus Dux, a Magnus Atenolphus, Capua quem genuit. Ma uscendo dalle... Continuacongetture, e venendo alle prove manifestamente appare, che conti D'Aquino non solo fossero d'origine Longobarda, ma anche stretti parenti dei due Pandolfi, padre, e figliuolo Principe di Capoa, da quel, che ne scrive Pietro Diacono, mentre dice, che nel 17 anno del Principato di Pandolfo padre, e 13 di Pandolfo figliuolo confirmarono l'Abbadia del Monastero Casinese all'Abbate Teolvado, ad istanza de conti d'Aquino loro diletti parenti. Scrive Goglielmo di Tocco, il quale non solo scrisse la vita di S. Tommaso, ma s'esaminó nel processo della sua canonizzazione, che frá le sorelle di S. Tommaso, una ne fu Monaca, e poi Abbadessa nel Monastero di S. Maria di Capoa. Si ritrova anche nella Chiesa vecchia di detto Monastero, un'antica sepoltura di Cobitosa figliuola di Tomaso secondo Conte della Cerra. Nella Chiesa dell'istesso Monastero sono similmente sepolti Margherita Concetta della Cerera, Giovanna figliuola di detto conte, Rinaldo d'Aquino e molti altri di quella Casa. E' quel ch'appreso di noi, e di grandissima autoritá, la medesima opinione, che gli Aquino d'origine Longobarda discesi da Principi di Capoa, tiene Camillo Pellegrino figliuolo d'Alexandro Gentiluomo Capoano d'antica nobiltá, ma non men glorioso per sue virtú, e per la cognitione, e intelligenza grande, che tiene dell'Istorie. Per la seconda opinione, che i primi principij trassero da Roma, e che da gli Anicij Pierleoni Frangipani, come la Casa d'Austria, cosí gli Aquini derivassero, vien'affermato da Fra Gio, Seifredo Abbate di Chiaravalle nella Genealogia della Serenissima Casa d'Austria, che fece stampare l'anno 1312 e dedicolla all'Imperator Mattia: l'Autor de Rossi m.s. li dá il medo, s'accorgerá, che segue l'istessa opinione.
Compra un documento araldico su Quina

Stemma della famiglia: Quina

Stemma  della famiglia Quina

Blasone della famiglia

D'azzurro all'albero di verde movente da un monte di 3 cime d'argento, sostenente una fenice di nero fissante un sole d'oro, uscente dal canton destro del capo.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook