Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origine del cognome Rachini, provenienza: Italia

Titolo: Conti
Araldica della famiglia: Rachini
Corona nobiliare Rachini Originaria di Bergamo, trapiantata in Mantova nel 1476, nel qual anno ottenne dal March. Lodovico Gonzaga la cittadinanza mantovana. La Duchessa Maria Gonzaga creò Annibale Fachini conte nel 1643. Questa famiglia, oggi estinta, unì al suo cognome quello dei Cattanei per essere stato dal Vescovo di Mantova, Giovan-Lucido Cattanei, con testamento del 26 Feb. 1685 dichiarato erede universale il di lui cugino il Conte Annibale Fachini. A questa famiglia ha appartenuto il titolo di Conte, titolo che solevasi dagli imperatori a coloro che erano al loro fianco. Da questi Conti si sceglieva coloro che venivano destinati a soprintendere agli uffizi... Continua
del regio palazzo, ed altri erano mandati al governo delle provincie dell'impero ed a gurdare i confini. Erano poi altri conti, estranei ai cennati uffizi, come quelli addetti all'annona, al commercio; ed anche i provveditori dell'esercito si ebbero quel titolo. Ai tempi dei Goti la dignità di Conte fu pur mantenuta a parecchi pubblici funzionari; ed i Longobardi ancora dissero i loro governatori conti o castaldi.

Compra un documento araldico su Rachini

Stemma della famiglia: Rachini

Blasone della famiglia

D'azzurro al pino d'Italia al naturale, fruttato d'oro, nodrito sulla pianura erbosa, sostenuto da un leone d'oro e da un toro d'argento affrontati al fusto.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome