Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origem do sobrenome Rainaldo, país de origem: Italia

Nobreza: Nobili
Heráldica da família: Rainaldo
Coroa de nobreza Rainaldo Famiglia di Treja. Sono da ricordare: Girolamo, nato a Roma nel 1570, scolaro di Domenico Fontana; celebre architetto, costruì una chiesa in Ontalto, il palazzo Pamphili in Roma, il ponte di Terni con una sola lunghissima arcata sul nera, la bella Chiesa degli Scalzi a Caprarola, il Palazzo del Comune e la cupola dell'Annunziata in Parma, il piano nobile del Palazzo Senatorio in Campidoglio su disegno di Michelangelo e la Chiesa di S. Andrea in Valle a Roma; morì 1655; Carlo, di Girolamo, nacque a Roma nel 1611 e costruì molte chiese e ville nella Città Eterna; morì nel... Continua1691. Con essi, propensi al barrocchismo, ebbe principio la decadenza dell'architettura in Italia. La loro patria, Treja, li ascrisse con tutta la discendenza alla nobiltà. La famiglia, con decreto ministeriale del 2 maggio 1899, è nell'Elenco Nobile Ufficiale Italiano ed è riconosciuta col titolo di nobile di Treja (maschi e femmine). Oggi il ramo primogenito è rappresentato da Rinaldo, nato Monte S. Giusto 23 gennaio 1856 dai furono Andrea (1819, defunto 1886) e Carlotta Tombolina (1827, defunta1883), medico chirurgo; sposato 27 aprile 1874 Teodolinda dei conti Tambroni-Armaroli, da cui Marino, nato a Matelica 13 marzo 1892. Fratello. Filippo, nato a Treja 29 novembre, commendatore dei SS. Maurizio e Lazzaro, direttore generale degli istituti di Previdenza Statali; spasoto 20 settembre 1888 Carolina nobile Svegliati Baroni, da cui Andrea (nata 19 ottobre 1890), console di S. M. il Re d'Italia. Il ramo secondogenito è rappresentato da Adolfo, nato a Roma il 16 aprile 1848, sposato il 30 ottobre 1886 Emma Lette. Nipote: Anna, nata a Treja 3 gennaio 1890 dai furono Luigi tenente generale della Riserva, gr. uff. Corone d'Italia, commendatore SS. Maurizio e Lazzaro, cavaliere Ordine di Savoia (1856, defunto 1915) e Caterina dei conti Teloni. Motto della famiglia: Nitescit. Omnbus idem. Altro ramo. Antica e nobile famiglia di Roma. Il commendator G.B. di Crollalanza riporta la blasonatura di questa famiglia nei volumi del suo Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane. Altro ramo. Antica famiglia originaria di Assisi. Dette un gonfaloniere alla patria nel 1506, ed ebbe un cavaliere de'SS. Maurizio e Lazzaro. Oggi non si hanno più notizie di questa famiglia.
Compre um documento heráldico sobre família Rainaldo

Escudo da família: Rainaldo

Brasão da família

D'azzurro al leone al naturale sostenuto da un monte di tre cime di verde e tenente con la zampa destra un ramoscello d'olivo verde, e con la sinistra una spada d'argento d'oro abbassata in banda: il leone fissa un sole d'oro raggiante e uscente dal canton destro dello scudo.
Compre Escudo da família

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome