Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origine del cognome Raissi, provenienza: Italia

Titolo: Conti - Nobili
Araldica della famiglia: Raissi
Corona nobiliare Raissi
Famiglia nobile, originaria di Bologna, che dovette emigrare dalla madre patria per aver aderito alla parte guelfa, sostenuta dai Geremei, e si trapiantò in Ravenna nel 1270. Giacomo fu vicario di Ostasio da Polenta, signore di Ravenna, nel 1433; Ostasio conseguì dall'Imperat. Federico III, nel 1468, i titoli di conte e cavaliere del S.R.I.*; Lodovico senatore in patria nel 1536. Estinta nel XVIII secolo nella persona di Pompeo, letterato e cultore esimio della storia patria. Altro ramo. Originaria di Saragozza, portata in Sicilia da un Giammatteo Rais ai servigi militari di Re Martino, dal quale ottenne la castellania di Bruca,... Continua
e quindi il governo di Augusta. PIerantonio maestro razionale della Camera reginale nel 1420; Gianfilippo cameriere della Regina Maria, e castellano della città di Noto. *Sacro Romano Impero, nome ufficialmente assunto dal ricostituito Impero Romano d'Occidente dopo la solenne incoronazione di Carlo Magno avvenuto in Roma (800). I titoli nobiliari del Sacro Romano Impero, secondo il massimario della Consulta Araldica sono stati conferiti a famiglie italiane, per antica tradizione, ed essi si considerano come titoli italiani.

Compra un documento araldico su Raissi

Stemma della famiglia: Raissi

Blasone della famiglia

Di nero alla torre di argento dalla quale escono tre fiamme di rosso.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome