Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origine del cognome Ramenno, provenienza: Italia

Titolo: Nobili
Araldica della famiglia: Ramenno
Corona nobiliare Ramenno
Famiglia di Saragozza che si trasferì a Cagliari alla fine del secolo XV con un Giovanni che ebbe l'ufficio ereditario di salinerie, minore. I suoi figli, dottor Gerolamo, correggente della cancelleria reale, e dottor Francesco, avvocato fiscale, furono ammessi allo stamento militare nel 1504. Da allora i Ramenno presero parte agli altri parlamenti fin al 1583. Giovanni, figlio del dottor Francesco, nel 1528 ebbe l'ufficio di maestro razionale che, alla sua morte, nel 1545 passò a suo figlio Salvatore e da lui a Francesco, suo fratello. Questo Francesco nel 1562 ebbe il riconoscimento della nobiltà; la famiglia in quegli anni... Continua

fu coinvolta nelle fazioni dell'aristocrazia cagliaritana ed avversò grandemente gli Aymerich. Nella seconda metà del secolo le sue condizioni decaddero; si divise in due rami: il ramo cagliaritano che si estinse agli inizi del secolo XVII alla morte di un Onofrio, e l'altro ramo, che si stabilì ad Iglesias dove si estinse nel corso del secolo XVII. Altro ramo. Di origine catalana, venne in Sicilia coi primi re aragonesi. Un Pietro Ramo straticoto di Messina nel 1299; un Domenico Vescovo di Lerida e viceré del regno nel 1418; un Benedetto signore di Risalaimi e giurato di Palermo nel 1520.


Compra un documento araldico su Ramenno

Stemma della famiglia: Ramenno

Blasone della famiglia

D'azzurro al cavallo allegro di argento bardato di roseo col capo di Angi
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome