Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origine del cognome Rangeloni, provenienza: Italia

Titolo: Baroni
Araldica della famiglia: Rangeloni
Corona nobiliare Rangeloni
Famiglia originaria di Napoli, che ebbe investiture feudali nel Molise, nel sec. XVIII, ed in Abruzzo, ove pose dimora in Roccaraso. Dai Cedolari di detta regione, risulta che, il 28 aprile 1722, un Lorenzo, per morte della sua genitrice Agata Rosaria Floriano, avvenuta nel 1718, ottenne l'intestazione del feudo di Montemiglio o Valle di Montemiglio, che rimase nella propria famiglia sino all'abolizione della feudalità. Gli Rangeloni possedettero anche una parte del feudo di Varallo o Varavallo. Per effetto di tali possedimenti, la famiglia venne riconosciuta, nel 1881, nel titolo di barone di Montemiglio e Varavallo, per i maschi primogeniti. Sono... Continua

iscritti nell'Elenco ufficiale nobiliare nonché nel Libro d'oro della nobiltà italiana, Girolamo, di Giuseppe, di Girolamo coi fratelli: Maria Giuseppa, Emilio, Anna Diletta, Elisabetta, Vittorio. Per la morte di Girolamo, celibe, il titolo di barone di Montemiglio e Varavallo, spetta al fratello Emilio. A Roccaraso gli Angeloni avevano il patronato su una cappella all?interno della Chiesa di San Rocco (entrando sulla destra) nella quale sono sepolti alcuni esponenti della famiglia. Nei pressi della Chiesa di San Rocco, in via Marcone vi è uno dei palazzi appartenuti agli Angeloni, uno dei pochi di Roccaraso che ha resistito a guerre e distruzioni. L?altro palazzo, distrutto durante la seconda guerra mondiale, si trovava nella zona denominata Terra Vecchia. Lo stemma degli Angeloni, appare sulla facciata della chiesetta dedicata a S. Giovanni Battista, nel territorio del feudo della Valle di Montemiglio, e risale al 1635, epoca in cui la chiesa fu restaurata ad opera del Barone Donato Berardino Angeloni. I cognomi così antichi, senza dubbio alcuno, rendono decoro non solo alle famiglie ma anche alle città che li hanno accolti; pare siano, infatti, molto riguardevoli i soggetti viventi di questa famiglia che, con tanto decoro, sostentano questo nobile cognome, che ha avuto vari soggetti illustri.


Compra un documento araldico su Rangeloni

Stemma della famiglia: Rangeloni

Blasone della famiglia

Di rosso alla sbarra d'azzurro orlata d'argento e caricata di tre stelle dello stesso; essa sbarra accompagnata nel capo dalla figura di un Serafino posta in sbarra, ed in punta da una torre merlata di quattro pezzi alla guelfa fondata sopra un ristretto di pianura erbosa il tutto di oro.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook