Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Herkunft des Familiennamens Ravotti, Herkunftsland: Italia

Adelsstand: Baroni - Marchesi
Heraldik die Familie: Ravotti
Krone des Adels Ravotti Famiglia originaria di Savona e discendente da un Nicolò, nobile di quella città; di lui esiste testamento in data 1 gennaio 1458 in atti del notaio Giuliano Moneglia. Il De Simoni in Vol. XV Atti Società Ligure di Storia di Patria, pag. 2144, cita i seguenti individui vissuti nel secolo XV e risultanti patroni di navi da documenti vari: Nicolò, di Varazze, ma in Savona nel 1439-1448; Bernardo, nel 1454; un altro Nicolò di Savona, che nel 1492 trovavasi in Valenza; Lorenzo colla sua nave "Gavotta", nel 1496. L'illustre storico affaccia l'ipotesi di una comune origine dall'esistenza in Savona di... Fortsetzung folgtun'altra famiglia Cabuto, che potrebbe essere quella dei celebri navigatori Caboto trasferitasi a Venezia. Fra gli uomini più chiari di questa casata sono da annoverarsi: il padre Stefano, teologo agostiniano nel secolo XV; il padre Paolo, teologo nel secolo seguente; Vincenzo, di Lorenzo, capitano sotto Carlo V, che morì sotto S. Denis in Francia e suo figlio Gaspare, fatto prigioniero dai Turchi ad Alba Regale in Ungheria. Nel secolo XVII; Giulio Alfonso, capitano di alcune navi alla guerra di Malta e a quella di Orano; Paolo Gerolamo, cavaliere gerosolimitano; Lorenzo, vescovo di Ventimiglia; Cesare. Nel secolo XVIII la famiglia annovera tre senatori: Giulio, di Agostino; Agostino, di Giulio; Nicolò, di Ottavio. Un Agostino fu conte di Mallare nel 1757. Tre sono i rami tutt'ora viventi: 1° i discendenti di Giulio Anton Vincenzo, ascritto alla nobiltà il 16 dicembre 1765, padre di Lodovico, padre a sua volta di tre fratelli ora defunti: Giulio, Raffaele, Ippolito, ufficiale della R. Marina. Il primo sposò Viola Gavotti ed ebbe per figli: Lodovico (1868-deceduto 1918), vescovo di Casalmonferrato e poi arcivescovo di Genova nel 1915; Giovanni Battista, riconosciuto marchese e patrizio genovese con Decreto Ministeriale 23 luglio 1927, con i figli Giulio e Giuseppe, residente a Torino; Francesco, sacerdote. Del secondo, marito di Carolina Costa, sono figli i viventi: 1° Lodovico, dottore in legge, già assessore comunale, cameriere di cappa e spada di S.S., vedovo di Caterina Cambiaso quondam Gaetano, riconosciuto nobile dei marchesi, patrizio genovese con Decreto Ministeriale 10 aprile 1925, padre di Raffaele, dottore in legge, che ha servito durante la grande guerra ne Del terzo, marito di Elena Rodella, riconosciuto con Decreto Ministeriale 10 maggio 1904 marchese, patrizio genovese, sono figli: Lodovico, console generale a Vienna, marito di Rosita Puccio; Carlo, marito di Guglielmina Giustiniani, padre di Ippolito, Alessandro, Matilde, Elena; Giulio, marito di Maria Balduino e padre di Giuseppe, Ipplita e Giovanna, tenente colonnello nel genio aeronautico, medaglia di argento al valore militare, pel primo ha portato e gettato bombe da un aeeroplano durante la guerra libica, e Cesare, ingegnere, marito di Maria Gavotti e padre di Antonio, Lodovico, Giulio, Giovanni Battista.
Kaufen Sie eine heraldische Dokument auf Familie Ravotti

Familien-Wappen: Ravotti

Blasonierung die Familie

Troncato; al primo d'oro all'aquila di nero nascente dalla troncatura coronata d'oro (o di nero), al secondo scaccato di nero e d'argento (riconoscimento 10 aprile 1925).
Kaufen Familien-Wappen

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome